Benessereblog Salute Malattie Cistite: i fattori di rischio in estate

Cistite: i fattori di rischio in estate

A elencarli è un'esperta

Cistite: i fattori di rischio in estate

L’incidenza della cistite raggiunge un picco durante l’estate. Il problema è prevalentemente femminile, e ben il 25-30% delle donne adulte ha a che fare con questo disturbo almeno una volta all’anno. Fortunatamente basta seguire poche semplici regole per evitare di entrare in contatto con i microbi che possono dare origine a questa fastidiosissima infezione delle vie urinarie. La prima è senza dubbio conoscere i fattori di rischio che aumentano la probabilità di contrarla. Ad elencarli è Monica Sommariva, esperta della Divisione di Urologia dell’Ospedale “G. Fornaroli” di Magenta, in provincia di Milano. Ecco quali sono:

  • Non bere abbastanza acqua per compensare le perdite dovute alla sudorazione.
  • Tenere indumenti umidi a contatto con la pelle per molte ore al mare.
  • Frequentare le piscine.
  • Un’alterazione della flora intestinale a causa dei viaggi.
  • L’utilizzo di bagni pubblici non sempre adeguati.
  • Via | Comunicato stampa
    Foto | da Pinterest di Sandy Olin

    Seguici anche sui canali social

    Ti potrebbe interessare

    Come combattere la sarcopenia
    Malattie

    Per combattere la sarcopenia, è fondamentale adottare un approccio multifattoriale. L’esercizio fisico regolare, che includa attività di resistenza e forza, stimola la crescita e mantiene la funzionalità muscolare. Una dieta bilanciata, ricca di proteine di alta qualità, vitamine e minerali, favorisce la sintesi proteica muscolare. Mantenere uno stile di vita attivo, evitando il sedentarismo, contribuisce a preservare la salute dei muscoli.