Benessereblog Salute Cancro al seno, 5 modi facili per prevenirlo

Cancro al seno, 5 modi facili per prevenirlo

Cancro al seno, 5 modi facili per prevenirlo

A Ottobre torna come ogni anno il mese della prevenzione per il cancro al seno, una forma tumorale che colpisce ancora oggi moltissime donne ed è la prima causa di mortalità dopo i 40 anni di età. Esistono varie tipologie di carcinoma alla mammella e per fortuna è stato fatto molto, tra campagne di informazione e screening, per dare maggiore consapevolezza alle donne e imparare a riconoscerlo in tempo. Ogni anno vengono registrati 48mila nuovi casi di tumore al seno

Quello che bisogna fare maggiormente, però, è sempre la prevenzione per il cancro al seno: ad esclusione dei cosiddetti fattori di rischio ereditari, come precedenti casi di tumore alla mammella in famiglia, ci sono moltissimi agenti esterni relativi allo stile di vita che possono esporre maggiormente al rischio di sviluppare il cancro in età adulta: l’alcol, il fumo, il sovrappeso e una vita troppo sregolata possono aumentare l’incidenza del tumore.

Prevenire il cancro al seno è comunque abbastanza semplice: ecco 5 modi facili per acquisire maggiore consapevolezza del proprio corpo, soprattutto dal putno di vista medico.

  • Autopalpazione a partire dai 20 anni, da eseguire ogni mese: ecco come eseguirla
  • Visita senologica e mammografia periodica: dai 20 ai 40 anni è sufficiente un’ecografia al seno all’anno
  • Moderare il peso e il consumo di alimenti nocivi all’organismo: una dieta equilibrata, condita da uno “sgarro” ogni tanto, possono fare molto
  • Attività fisica leggera o moderata nel corso della vita
  • Allattare al seno in caso di gravidanza: può aiutare a ridurre il rischio di sviluppare il tumore in età adulta

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social