Benessere pagina 3

Dipendenza affettiva: i sintomi per riconoscerla
Psicologia

Dipendenza affettiva: i sintomi per riconoscerla

La dipendenza affettiva si manifesta attraverso la paura costante di essere abbandonati, una gelosia eccessiva, un attaccamento ossessivo alle persone, il sacrificio delle proprie esigenze per gli altri. Ed ancora bassa autostima, ansia quando si è soli, instabilità emotiva, ricerca costante di approvazione esterna e ripetizione di schemi negativi nelle relazioni. Questi sintomi indicano una relazione disfunzionale con le emozioni e la dipendenza dagli altri per il proprio benessere.

Depressione e dipendenza da internet: una rete di pericoli per gli adolescenti
Psicologia

Depressione e dipendenza da internet: una rete di pericoli per gli adolescenti

Depressione e dipendenza da internet: quali sono i pericoli che corrono ogni giorno gli adolescenti e i fattori di rischio da conoscere

Stress scolastico? Ecco come aiutare i bambini e i ragazzi
Psicologia

Stress scolastico? Ecco come aiutare i bambini e i ragazzi

Lo stress scolastico è un disturbo piuttosto comune. Lo possono provare alunni e studenti di ogni età e frequentanti tutte le scuole, di ogni ordine e grado. Le cause scatenanti possono essere molte, così come numerosi sono i sintomi. Abbiamo rivolto alcune domande alla psicologa, in modo da capire come affrontare e risolvere il problema. Ecco cosa ci ha risposto.

Granuloma ombelicale: cos’è e come si cura
Genitori e figli

Granuloma ombelicale: cos’è e come si cura

Il granuloma ombelicale è un nodulo color rossastro, con dimensioni che possono andare da 1 millimetro a 1 centimetro, circa. Questo nodulo può apparire leggermente umido, arrossato e tondeggiante. Si forma tra le pieghe della pelle dell’ombelico e si può comodamente individuare durante la pulizia dello stesso dopo la caduta del moncone ombelicale. Diversi i rimedi utili: se non dovessero funzionare, si deve ricorrere all’asportazione chirurgica.

Come sfogare la rabbia in modo sano
Psicologia

Come sfogare la rabbia in modo sano

Sfogare la rabbia in modo sano è cruciale per mantenere il proprio benessere emotivo. Prima di tutto, riconoscete l’emozione senza giudicarvi, respirate profondamente per calmarvi e cercate di comprenderne la causa sottostante riflettendo su come affrontarla. Comunicare in modo rispettoso con l’eventuale persona coinvolta può aiutare a risolvere i conflitti. Utile è chiedere aiuto ad un professionista della salute mentale per imparare strategie efficaci di gestione di tale emozione.

Cuoio capelluto secco: cause e cura
Psicologia

Cuoio capelluto secco: cause e cura

Il cuoio capelluto secco può derivare da pelle disidratata, eccessivo lavaggio dei capelli, prodotti per lo styling aggressivi e condizioni mediche sottostanti. La cura implica l’idratazione con shampoo e balsamo specifici, limitando il lavaggio frequente, utilizzando prodotti delicati e applicando oli naturali. In caso di condizioni mediche sottostanti come tinea capitis (tigna del cuoio capelluto), psoriasi o cheratosi attinica è bene consultare un dermatologo.

Cosa fare in caso di bullismo a scuola
Genitori e figli

Cosa fare in caso di bullismo a scuola

I casi di bullismo a scuola devono essere sempre affrontati e mai sottovalutati. Bisogna agire tempestivamente, per poter individuare subito vittime e carnefici e aiutare entrambi a superare un momento che potrebbe avere conseguenze ben peggiori. Genitori e professori devono lavorare insieme per aiutare gli studenti ed è altrettanto importante pensare alla prevenzione, affinché non si manifestino mai comportamenti di questo tipo.

Integratori per lo studio, funzionano?
Vivere meglio

Integratori per lo studio, funzionano?

Gli integratori per lo studio possono apportare benefici alla memoria, alla concentrazione e all’attenzione, ma i risultati variano da persona a persona. L’efficacia dipende da fattori individuali, dal tipo di integratore e dal dosaggio. I più diffusi in questo ambito sono omega-3, vitamine B e caffeina, ma è fondamentale considerarne l’integrazione come parte di uno stile di vita sano che includa una dieta equilibrata, esercizio fisico e buone abitudini di studio.

Sognare di cadere: cosa significa?
Psicologia

Sognare di cadere: cosa significa?

Sognare di cadere è un sogno piuttosto comune e può essere anche ricorrente. Di solito è il sogno di chi è insicuro, ha poco autostima, scarsa fiducia nelle proprie capacità, ma anche di chi sperimenta nella propria vita di tutti i giorni una solitudine che di notte lascia spazio all’angoscia. Angoscia che si manifesta cadendo nel vuoto. Di solito è un sogno che facciamo dopo aver ricevuto notizie cattive o in momenti di grandi cambiamenti.

Scaletta montessoriana: cos’è e come utilizzarla coi bimbi
Genitori e figli

Scaletta montessoriana: cos’è e come utilizzarla coi bimbi

E’ una struttura pedagogica progettata per favorire l’apprendimento e l’indipendenza dei bambini. La torre consente ai piccoli di partecipare in modo sicuro ad attività quotidiane come cucinare, lavare i piatti e pulire, dedicarsi alla pulizia ed all’igiene personale come lavarsi il viso o i denti. Promuove lo sviluppo delle abilità motorie e cognitive e si integra perfettamente nella filosofia di Maria Montessori: offre un ambiente stimolante e favorisce la fiducia in se stessi.