Benessereblog Salute Bambini autistici e gatti: gli effetti benefici che non ti aspettavi

Bambini autistici e gatti: gli effetti benefici che non ti aspettavi

Bambini autistici e gatti: gli effetti benefici che non ti aspettavi

Bambini autistici e gatti: quali sono i benefici che un bambino potrebbe ottenere grazie alla presenza di un felino in casa? A rispondere a questa domanda ci pensa un nuovo studio presentato dall’ex infermiera scolastica Gretchen Carlisle, membro del MU College of Veterinary Medicine. L’autrice spiega che i gatti, forse più dei cani, potrebbero rappresentare i perfetti animali da compagnia per dei bambini con autismo.

Durante il suo lavoro la Carlisle si è spesso resa conto di quanto possano essere di aiuto gli animali domestici sia per i bambini che per le loro famiglie. Fino ad ora molte ricerche si sono concentrate sul ruolo che possono giocare i cani in casa, ma anche i gatti possono fare davvero una grande differenza.

Questi ultimi infatti possono ridurre l’ansia da separazione nei bambini e aumentare la loro empatia. Possono persino regalare benefici a tutta la famiglia, riducendo lo stress di mamma e papà.

Bambini autistici, gatti o cani? Quale animale domestico è il più adatto?

gatto

A rispondere a questa domanda ci pensa la ricercatrice:

Ricerche precedenti hanno dimostrato che i genitori di bambini con autismo sono più stressati rispetto ai genitori di bambini con qualsiasi altra disabilità. Se una famiglia sta prendendo in considerazione l’adozione di un animale da compagnia, vogliamo fornire le migliori informazioni possibili basate sull’evidenza. In tal modo potranno prendere una decisione informata. E i gatti potrebbero essere più benefici dei cani per alcune famiglie.

L’autrice spiega di aver scoperto che il principale vantaggio dell’avere in casa un cane o un gatto è l’accettazione incondizionata che l’animale riserva al proprio padroncino, ma non solo:

Alcuni bambini con autismo possono avere problemi sensoriali o essere sensibili ai rumori forti, quindi un gatto può essere un animale domestico appropriato e confortante per alcune famiglie a causa del suo potere calmante.

In qualità di ex infermiera pediatrica, la Carlisle ha molto a cuore il benessere dei bambini e dei loro genitori, ed è certa che gli animali domestici potrebbero davvero migliorare la vita dell’intera famiglia!

via | Eurekalert
Foto di ThePixelman da PixabayFoto di Gundula Vogel da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social