Benessereblog Salute Alzheimer: scoperto il meccanismo alla base della malattia

Alzheimer: scoperto il meccanismo alla base della malattia

Alzheimer: scoperto il meccanismo alla base della malattia

Alzheimer – I membri della fondazione IRCCS Santa Lucia, del Cnr di Roma e dell’università Campus Bio-Medico hanno da poco scoperto che il meccanismo all’origine del morbo di Alzheimer va ricercato nella morte della parte di cervello che produce la dopamina. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Nature Communications, e rappresenta un passo in avanti per la comprensione dei meccanismi alla base dello sviluppo della malattia.

Abbiamo effettuato un’accurata analisi morfologica del cervello e abbiamo scoperto che quando vengono a mancare i neuroni dell’area tegmentale ventrale, che sono quelli che producono la dopamina, il mancato apporto di questo neurotrasmettitore provoca il malfunzionamento dell’ippocampo, anche se le cellule di quest’ultimo restano intatte.

Tutto ciò può comportare l’insorgenza di vari problemi di memoria. Gli esperti spiegano che i cambiamenti dell’umore non sarebbero quindi una conseguenza della comparsa dell’Alzheimer, ma piuttosto una sorta di campanello d’allarme dell’inizio della malattia. Ma non solo.

Poiché anche il Parkinson è causato dalla morte dei neuroni che producono dopamina,

aggiungono infatti gli esperti

si possono immaginare strategie terapeutiche comuni, per evitare in modo selettivo la morte di questi neuroni.

via | Repubblica

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social