Benessereblog Salute Allattare al seno riduce il rischio di obesità nei bambini

Allattare al seno riduce il rischio di obesità nei bambini

Allattare al seno riduce il rischio di obesità nei bambini

L’allattamento al seno protegge i bambini dall’aumento di peso e dall’obesità. A suggerirlo è uno studio condotto in Corea del Sud, i cui autori spiegano che l’elevato peso alla nascita è associato al sovrappeso o all’obesità durante la prima infanzia del bambino, mentre l’allattamento al seno esclusivo rappresenta un importante fattore protettivo contro i problemi di peso. Lo studio, condotto dai membri della Ewha Womans University College of Medicin, ha preso in esame un campione di 38.039 bambini, i quali sono stati seguiti fino ai 6 anni di età.

Durante il periodo di follow-up, circa il 10% dei bambini con basso peso alla nascita e il 15% di quelli nati con peso normale hanno sviluppato obesità o sovrappeso. Al contrario, più del 25% dei bambini con elevato peso alla nascita hanno soddisfatto i criteri di obesità o sovrappeso.

Tuttavia dallo studio è emerso che i bambini che erano stati allattati esclusivamente al seno per i primi sei mesi di vita, e che correvano maggiori rischi di essere in sovrappeso in quanto nati con un peso elevato, avrebbero visto ridursi tale rischio in modo significativo.

via | ScienceDaily

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social