Benessereblog Salute Adolescenti aggressivi: le cause da non sottovalutare

Adolescenti aggressivi: le cause da non sottovalutare

Adolescenti aggressivi: le cause da non sottovalutare

Secondo un nuovo studio recentemente pubblicato sulla rivista Aggressive Behavior, gli adolescenti esposti alla violenza della tv e dei film e ad alti livelli di conflitti familiari tendono maggiormente ad assumere comportamenti aggressivi. In particolar modo, più inclini alle tendenze aggressive sono coloro che hanno anche alti livelli di impulsività. Per giungere a tale conclusione, gli autori dello studio hanno condotto un sondaggio online intervistando un campione di circa 2000 adolescenti di età compresa tra i 14 e i 17 anni, ed hanno scoperto che il monitoraggio da parte dei genitori aiuta a proteggere dai comportamenti aggressivi.

È stato piuttosto interessante che per gli adolescenti che hanno avuto livelli elevati di esposizione alla violenza da parte dei media, conflitti familiari, impulsività e ricerca delle emozioni, il monitoraggio da parte dei genitori ha continuato a fornire un effetto protettivo contro le tendenze aggressive.

La violenza dei media è in effetti un noto fattore di rischio per i comportamenti aggressivi da parte degli adolescenti, e l’effetto è senza dubbio maggiore se si presentano anche altri fattori di rischio, come appunto i conflitti familiari e l’impulsività. Gli esperti sottolineano però che la violenza vista nei film e in tv rimane un fattore di rischio importante e significativo anche per coloro che non presentano tali altri fattori.

Gli esperti spiegano inoltre che è necessario uno studio longitudinale per chiarire quanto fortemente il coinvolgimento dei genitori influenzi il comportamento aggressivo nel tempo, e se possa alterare l’effetto dell’esposizione alla violenza dei media.

Anche lo stile della comunicazione è importante. Stabilire i confini, ma consentire una certa autonomia e indipendenza

concludono gli autori

è vitale.

via | ScienceDaily

Foto da iStock

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social