Benessereblog Benessere Psicologia 6 trucchi psicologici che funzionano davvero

6 trucchi psicologici che funzionano davvero

6 trucchi psicologici che funzionano davvero

Quali sono i trucchi psicologici che funzionano davvero e che potrebbero migliorare le nostre relazioni interpersonali? La scienza e la psicologia sono due campi di studio molto affascinanti. Numerose ricerche, ad esempio, sono riuscite a individuare una serie di comportamenti che – se messi in atto – possono davvero cambiare in meglio le nostre giornate.

Sia chiaro, non stiamo parlando di mezzi per manipolare le persone e convincerle a fare ciò che vogliamo. Stiamo parlando piuttosto di piccoli espedienti o trucchi psicologici in grado di rendere più semplici le nostre interazioni.

In questo articolo vogliamo scoprire insieme a voi quali sono quelli più efficaci. Scegliete quelli che vi intrigano di più, e all’occorrenza provate a metterli in pratica.

I 6 trucchi psicologici che funzionano davvero

Vi capita di discutere con persone troppo aggressive e non sapete come comportarvi? Non riuscite ad attirare grandi simpatie quando conoscete una persona per la prima volta? O semplicemente tendete a cedere fin troppo spesso alla stanchezza mentale? Ecco le soluzioni a questi e tanti altri piccoli problemi quotidiani!

  1. Se una persona alza la voce e ha un atteggiamento litigioso, rimanete calmi: nella maggior parte dei casi, di fronte a un atteggiamento pacato, la persona tenderà a calmarsi a sua volta, e potrebbe persino chiedervi scusa per il suo comportamento.
  2. Avete ricevuto una risposta che non vi convince? Guardate l’interlocutore negli occhi. Con buone probabilità si sentirà messo alle strette e cercherà di esporre il suo pensiero in maniera più completa e soddisfacente.
  3. Non siete esattamente dei “maghi della prima impressione”? Cercate di ricordate i nomi delle persone che vi vengono presentate, le farà sentire importanti. Inoltre, prendete nota anche del colore dei loro occhi. In realtà questa informazione non vi servirà a nulla, ma vi permetterà di avere un contatto visivo con l’interlocutore, e questo piccolo dettaglio ci fa sempre apparire più amichevoli e gradevoli.
  4. Schiena dritta e postura corretta per una migliore autostima: molti psicologi ve lo confermeranno, la giusta postura non serve solo a prevenire fastidiosi problemi alla schiena, ma anche a migliorare la sicurezza in noi stessi. Raddrizzate la schiena quindi, alzate la testa e non ingobbite le spalle.
  5. Se vi sentite stanchi mentalmente ma avete ancora molto lavoro da portare a termine, ascoltate della musica per correre. Non ci crederete, ma una playlist per il running può ricaricare le vostre batterie (anche quelle mentali).
  6. Non riuscire a togliersi una canzone dalla testa può essere fastidioso. Che fare? Semplice, cercate di ricordare il finale di quella canzone per liberarvene!

Foto di Free-Photos da Pixabay

Seguici anche sui canali social