Benessereblog Alimentazione 6 possibili cause dell’inappetenza al mattino

6 possibili cause dell’inappetenza al mattino

6 possibili cause dell’inappetenza al mattino

Vi capita mai di avere conati di vomito la mattina appena svegli? La nausea al mattino, con o senza vomito, accompagna il risveglio di molte persone. E, di conseguenza, provoca inappetenza. La colazione, si sa, è il pasto più importante della giornata, ma non tutti riescono a farla. E non solo per mancanza di tempo. L’inappetenza al mattino è piuttosto comune, ma quali sono le sue possibili cause? Tranquilli, molto probabilmente non è niente di grave, e non deve essere motivo di preoccupazione.

6 possibili cause dell'inappetenza al mattino

Cause dell’inappetenza al mattino

  1. Cena abbondante. Il più comune e banale dei motivi può consistere nell’avere consumato una cena abbondante la sera precedente, o magari uno spuntino notturno del quale non avevamo bisogno. Specie se ricco di grassi o proteine, macronutrienti che possono rallentare lo svuotamento dello stomaco e prolungare la sensazione di sazietà.
  2. Ansia e stress. Sia l’ansia che la depressione possono avere un impatto significativo sui livelli di fame. La depressione, ad esempio, oltre a disturbi del sonno, può causare alterazioni dell’appetito. L’ansia, invece, può aumentare i livelli di alcuni ormoni dello stress che lo riducono.
  3. Gravidanza. La nausea mattutina è un problema comune di molte gestanti: nausea e vomito colpiscono l’80% delle donne durante la gravidanza. Viene da sé che al mattino la voglia di mangiare si riduca drasticamente.
  4. Cambiamento dei livelli ormonali. Il cambiamento dei livelli ormonali durante la notte è normale. Ma questo può costituire motivo di poco appetito al mattino. L’adrenalina, in particolare, al mattino è più alta e può influire sull’appetito rallentando la velocità con cui lo stomaco si svuota. Il che può farci sentire meno affamati al risveglio.
  5. Malattie. Sentirsi male spesso provoca una diminuzione dei livelli di appetito e fame. Alzi la mano chi, scendendo giù dal letto con il naso tappato o con i sintomi di un’influenza abbia voglia di fare colazione. Raffreddore, tosse, polmonite ci fanno sentire meno affamati.
  6. Altre cause. Altre possibili cause dell’inappetenza al mattino possono essere dettate da invecchiamento, ovulazione, uso di alcuni farmaci.

Consigli

Cosa fare, dunque? Al risveglio, basta semplicemente aspettare un po’ prima di fare colazione. Magari dopo una doccia o poco prima di uscire di casa, quando siamo già pronti. In alternativa, si può sempre provare a mangiare qualcosa di piccolo ma nutriente per stimolare l’appetito.

Photo | Pixabay

Via | Healthline.com

Seguici anche sui canali social