Benessereblog Alimentazione Dieta sana Tutte le diete funzionano, basta seguirle in modo corretto

Tutte le diete funzionano, basta seguirle in modo corretto

Ci sono diete che funzionano meglio di altre e che ci permettono di perdere più chili? Una recente ricerca condotta in Ontario ci svela che in realtà tutte le diete sono uguali, basta solo scegliere la migliore per noi e seguirla in modo corretto!

Tutte le diete funzionano, basta seguirle in modo corretto

Le diete funzionano tutte o ci sono diete che funzionano e altre che sono meno efficaci? Sappiate che, in linea di massima, tutte le diete possono essere efficaci, basta solo seguirle al meglio, secondo le indicazioni riportate e cercando di scegliere la dieta più adatta alle proprie esigenze. Alcuni ricercatori dell’Hospital for Sick Children Research Institute di Toronto e della McMaster University di Hamilton, nell’Ontario, hanno infatti condotto una ricerca per verificare l’efficacia delle diverse diete più popolari al momento.

La ricerca, condotta nella letteratura medica riguardante studi su adulti in sovrappeso o addirittura obesi, ha incluso 59 articoli, con 48 studi clinici e più di 7200 persone analizzate: i dati sono poi stati “adattati” in base all’esercizio fisico condotto o al comportamento stesso dei soggetti. La ricerca ha concluso che non c’è molta differenza tra una dieta e l’altra. Dopo sei mesi sia diete a basso contenuto di carboidrati sia diete a basso contenuto di grassi hanno raggiunto simili perdite di peso, con una media di otto chilogrammi, rispetto ai dati relativi a persone che non seguivano diete.

Le diete a basso contenuto di carboidrati hanno un’azione più veloce, ma in 12 mesi le differenze tra le due diete sono praticamente nulle. Nonostante le tante diete proposte e che promettono di essere migliori di altre preesistenti, in realtà le differenze nella perdita di peso sono praticamente inesistenti. A patto di seguirle come si deve. I ricercatori hanno poi sottolineato come questa scoperta sia importante, dal momento che, funzionando tutte allo stesso modo, ogni persona può scegliere quella più adatta a sè e, quindi, più facile da seguire senza uscire mai dalla “retta” via.

Foto | da Flickr di helga

Via | Jama

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Sciroppo di glucosio, fa male?
Cibi e bevande

Lo sciroppo di glucosio può comportare rischi per la salute quando consumato in eccesso. È una fonte concentrata di zuccheri semplici, principalmente glucosio, che può provocare un aumento dei livelli di zucchero nel sangue, favorendo l’obesità, il diabete di tipo 2 e le malattie cardiache. Inoltre, il suo utilizzo frequente può contribuire alle carie dentali. Tuttavia, quando consumato con moderazione come parte di una dieta equilibrata, lo sciroppo di glucosio.