Benessereblog Alimentazione Tagliare le calorie mangiando lentamente

Tagliare le calorie mangiando lentamente

Tagliare le calorie mangiando lentamente

Come tagliare le calorie? Ognuno ha i suoi trucchi, dal fare la spesa solo a stomaco pieno al far sparire dagli stipetti di casa tutti gli alimenti che potrebbero trarre in tentazione; dal bere molto prima dei pasti al mangiare la frutta e la verdura come prima portata per riempire lo stomaco e indurre sazietà. E ce ne sarebbero ancora tanti altri, tra i quali naturalmente fare molto sport. Ma in definitiva per tagliare le calorie basterebbe affannarsi molto meno e semplicemente mangiare più lentamente.

Il motivo è presto detto: masticando meglio e prendendosi più tempo per godersi il pasto il senso di sazietà e soddisfazione avrà il tempo di arrivare mentre ancora state mangiando in modo che non vi alziate dalla tavola convinti di avere ancora fame in attesa che la digestione si avvii e vi regali la sensazione di pancia piena e satolla.

Ma c’è di più: in un recente studio i ricercatori hanno verificato che gli ormoni responsabili del senso di sazietà agiscono meglio se agiscono lentamente. Il risultato in termini numerici è abbastanza confortante: il 10% di calorie in meno solo mangiando più lentamente e senza rinunciare a nulla di quanto mettete normalmente sulla tavola. Varrà bene il sacrificio di concedersi mezz’oretta in più per il pranzo, no?

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social