Benessereblog Alimentazione Regole base per l’igiene degli alimenti

Regole base per l’igiene degli alimenti

Regole base per l’igiene degli alimenti

Siamo sicuri di curare al meglio l’igiene degli alimenti prestando attenzione a quel che compriamo e a come lo conserviamo in attesa della preparazione per portarlo a tavola? Ecco le regole base stilate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Sono norme di semplice buon senso ma non è male ricordarle.

Quando scegliamo gli alimenti osserviamone con attenzione l’aspetto: dev’essere fresco, pulito, in buone condizioni generali.

Frutta, verdura e ortaggi vanno sempre lavati con cura prima dell’uso, eventualmente usando anche del bicarbonato o un altro prodotto per la pulizia profonda tipo l’Amuchina.

Notate sempre la data di scadenza dei prodotti quando li acquistate, ma prestatevi attenzione anche quando, in casa, stazionano troppo a lungo in dispensa.

Cuocete sempre bene gli alimenti che richiedono cottura.

Gli alimenti cucinati andrebbero consumati subito oppure conservati in recipienti ermetici e in frigorifero, una volta raggiunta la temperatura ambiente.

Se dovete riscaldare alimenti già cucinati fatelo correttamente, evitando che i cibi si deteriorino con una seconda cottura. L’ideale è riscaldarli in maniera rapida nel forno a microonde.

Attenzione ad evitare che alimenti cotti e crudi vengano a contatto tra loro (eccetto che nel piatto se li state mangiando, è chiaro): si eviteranno eventuali contaminazioni.

Le mani vanno sempre lavate con cura prima di preparare gli alimenti e la stessa igiene va dedicata a contenitori, utensili e superfici di lavoro. I detergenti devono essere adatti all’uso in cucina.

Attenzione alla contaminazione da batteri o insetti. Conservate i cibi sempre al riparo e quando li scongelate consumateli entro poche ore.

L’acqua per la preparazione degli alimenti ma anche per la pulizia di recipienti e superfici deve essere sempre potabile. Se non è disponibile conviene bollirla prima di usarla.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare