Benessereblog Benessere Psicologia Psicologia, benessere a rischio per colpa delle e-mail?

Psicologia, benessere a rischio per colpa delle e-mail?

Psicologia, benessere a rischio per colpa delle e-mail?

Le troppe e-mail possono danneggiare la nostra salute mentale e compromettere la qualità della nostra vita? A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri del Future Work Centre, secondo cui ad avere un impatto negativo sulla nostra vita sarebbe il modo in cui gestiamo le nostre e-mail. Queste ultime, possono infatti essere considerate una vera e propria arma a doppio taglio, poiché, pur essendo senza dubbio molto utili, le e-mail possono anche farci sentire sotto pressione e stressati, interromperci durante le attività quotidiane, o addirittura influenzare la nostra vita.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno chiesto a 2.000 persone di rispondere a un questionario, dal quale sarebbe emerso che le notifiche “push”, la tendenza a controllare le email durante tutta la giornata, o anche quella di controllarle al mattino (per prima cosa) ed alla sera (come ultima cosa prima di andare a dormire), possono portare le persone a sentirsi oppresse dalle email. Lo stesso vale per i “manager”, che rispetto ai “non-manager” tenderebbero a sentirsi maggiormente stressati a causa della posta elettronica.

Per ovviare al problema, basterebbe controllare le e-mail solo quando ve ne è davvero bisogno, e naturalmente disattivare le notifiche push. Per ricevere (e inviare) meno email, basterebbe inoltre fare una conversazione telefonica. Questo studio è ancora preliminare, e – come spiegano gli stessi autori – ulteriori ricerche andrebbero condotte per esaminare il modo in cui, se usata in maniera scorretta, la tecnologia può aumentare i nostri livelli di stress e compromettere il nostro benessere psicofisico.

via | Medicalnewstoday.com

Seguici anche sui canali social