Benessereblog Alimentazione Perchè non dovresti mangiare snack di fronte alla Tv

Perchè non dovresti mangiare snack di fronte alla Tv

Perchè non dovresti mangiare snack di fronte alla Tv

Anche voi avete l’abitudine di mangiare snack mentre guardate la Tv? Ebbene, probabilmente è giunto il momento di darci un taglio! Secondo quando emerso da un nuovo studio condotto dai membri dell’Università del Sussex, mangiare mentre si fa qualcosa di percettivamente impegnativo ci impedisce di notare quando siamo sazi, e tutto ciò ci porterà di conseguenza a mangiare troppo.

Gli autori dello studio spiegano che quando i nostri sensi sono coinvolti in un compito impegnativo, è meno probabile che siamo in grado di regolare la quantità di cibo o di bevande extra che consumiamo.

Per giungere a questa conclusione, il team ha arruolato un campione di 120 partecipanti, ai quali sono state somministrate diverse bevande caloriche mentre svolgevano dei compiti più o meno impegnativi.

Ebbene, dallo studio – pubblicato sulla rivista Appetite – è emerso che se mangiamo o beviamo mentre la nostra attenzione è distratta da un compito molto coinvolgente, tendiamo a non avvertire il senso di sazietà.

Questo è importante per chiunque desideri mantenere un peso sano: se mentre guardi la TV consumi normalmente degli snack – guardando, diciamo, un thriller o una serie misteriosa e avvincente, o un film con molti effetti audio o visivi – è improbabile che noterai quando sarai pieno. Anche chi gioca con i videogame e chi fa i cruciverba dovrebbe prenderne atto!

Insomma, probabilmente è meglio evitare di mettersi di fronte infinite quantità di cibo mentre siamo di fronte alla Tv, ma anche mentre lavoriamo al pc o svolgiamo altre attività coinvolgenti. Se proprio non riuscite a farne a meno, cercate di optare per snack sani e benefici!

via | ScienceDaily
Foto di Musaed subaie da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social