Benessereblog Alimentazione La soia fermentata fa bene alla salute?

La soia fermentata fa bene alla salute?

La soia fermentata fa bene alla salute?

Mangiare alimenti contenenti soia fermentata è associato a un minor rischio di morte precoce. A suggerirlo è un nuovo studio giapponese pubblicato sulla rivista The BMJ, i cui autori spiegano che prodotti a base di soia, come il miso e il tofu, possono effettivamente allungare la vita. Per giungere a questa conclusione, gli autori hanno analizzato un campione di 42.750 uomini e di 50.165 donne di età compresa tra 45 e 74 anni.

I partecipanti hanno compilato questionari dettagliati in merito alle loro abitudini alimentari, allo stile di vita e allo stato di salute, e sono stati seguiti per un periodo di quasi 15 anni. Ebbene, grazie al loro studio gli esperti hanno scoperto che un’assunzione maggiore di soia fermentata (natto e miso) era associata a un rischio significativamente più basso di mortalità per tutte le cause.

I partecipanti che mangiavano il natto correvano anche un rischio di mortalità cardiovascolare più basso rispetto a quelli che non mangiavano questo alimento; tuttavia non è stata registrata alcuna associazione tra l’assunzione di soia e la mortalità correlata al cancro.

Ma a cosa sarà dovuto questo effetto?

Gli autori spiegano che i prodotti a base di soia fermentata sono più ricchi di fibre, potassio e componenti bioattivi rispetto agli alimenti a base di soia non fermentata, e potrebbe essere proprio questa caratteristica a determinare il loro effetto benefico.

Sempre più prove suggeriscono che i prodotti di soia fermentata sono associati a benefici per la salute. Gli autori dello studio spiegano però che saranno necessari ulteriori studi, in modo da

migliorare la nostra comprensione in merito agli effetti della soia fermentata sulla salute e forse per favorire lo sviluppo di prodotti più sani e appetibili.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social