Benessereblog Benessere Hydrojambes: riattivare la circolazione delle gambe con il trattamento idroterapico

Hydrojambes: riattivare la circolazione delle gambe con il trattamento idroterapico

Acqua e benessere, ormai si sa, è un binomio vincente, in innumerevoli varianti. Nel caso dell’hydrojambes l’acqua si presenta sottoforma di blando idromassaggio e la parte del corpo interessata sono le gambe, che beneficiano di un massaggio caldo/freddo in grado di riattivare la circolazione, favorire il peeling superficiale della pelle e tonificare.Il trattamento predilige generalmente […]

Hydrojambes: riattivare la circolazione delle gambe con il trattamento idroterapico

Acqua e benessere, ormai si sa, è un binomio vincente, in innumerevoli varianti. Nel caso dell’hydrojambes l’acqua si presenta sottoforma di blando idromassaggio e la parte del corpo interessata sono le gambe, che beneficiano di un massaggio caldo/freddo in grado di riattivare la circolazione, favorire il peeling superficiale della pelle e tonificare.

Il trattamento predilige generalmente l’utilizzo di acqua marina, che offre anche i vantaggi dello iodio, a cui possono aggiungersi anche alghe e oli essenziali. Si comincia immergendo un piede in una vasca con acqua a circa 15 gradi, lasciando salire l’acqua gradualmente fino alla gamba, mentre l’altro piede sarà immerso in acqua a 34 gradi. Poi si alterneranno le due temperature. Il risultato sarà una vigorosa scossa alla circolazione pigra.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Perché si dice rosso di rabbia?
Psicologia

La rabbia può essere un’emozione positiva e utile, se espressa in modo appropriato. Ma quando ci lasciamo prendere la mano, può accadere che tale sentimento prenda il sopravvento, con tutte le prevedibili conseguenze che comporta. Tra le sue manifestazioni c’è anche il rossore del viso: in questo articolo ci preoccupiamo di spiegare scientificamente perché questo accade ed il significato che si cela dietro la frase “rosso di rabbia”.