Benessereblog Salute Corpo Epatite B: tour informativo in 24 città per il virus più contagioso dell’Hiv

Epatite B: tour informativo in 24 città per il virus più contagioso dell’Hiv

L’Epatite B è la più grave delle malattie che possono colpire il fegato, e anche la più diffusa: in Italia colpisce circa 700.000 persone all’anno, praticamente più dell’AIDS. L’Epatite B colpisce soprattutto la fascia dei trentenni- quarantenni, mente tutti coloro sotto i 28 anni, dovrebbero essere coperti dallle vaccinazioni obbligatorie deglia nni 90.Partiranno sabato 18 […]

Epatite B: tour informativo in 24 città per il virus più contagioso dell’Hiv

L’Epatite B è la più grave delle malattie che possono colpire il fegato, e anche la più diffusa: in Italia colpisce circa 700.000 persone all’anno, praticamente più dell’AIDS. L’Epatite B colpisce soprattutto la fascia dei trentenni- quarantenni, mente tutti coloro sotto i 28 anni, dovrebbero essere coperti dallle vaccinazioni obbligatorie deglia nni 90.

Partiranno sabato 18 aprile e saranno in tour per l’Italia fino al 25 maggio i due camper allestiti per informare la popolazione sull’epatite B, su come ci si ammala, sull’importanza della prevenzione. Il virus dell’epatite B è 100 volte più contagioso di quello dell’Hiv e può essere trasmesso attraverso rapporti sessuali non protetti, scambio o riutilizzo di aghi e siringhe, condivisione di oggetti personali come rasoi o spazzolini da denti, piercing o tatuaggi.

I camper sosteranno tre giorni in ciascuna delle 24 città previste nel tour: si parte da Roma e Frosinone, si prosegue per Viterbo, Latina, Brescia, Bergamo, Milano, Mantova, Vicenza, Padova, Firenze, Pisa, Torino, Alessandria, Palermo, Catania, Messina, Taranto, Lecce, Bari, Foggia, Caserta, Napoli e Avellino. I cittadini potranno ricevere anche materiale informativo sulla patologia e incontrare un medico specialista per una consulenza sui sintomi e sugli esami di laboratorio necessari per la diagnosi.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Ho ancora il ciclo dopo 10 giorni, cosa devo fare?
Corpo

Molte donne hanno a che fare con un ciclo mestruale irregolare ma, nel caso in cui si prolunghi per oltre 10 giorni, è consigliabile consultare un ginecologo. Questa condizione, chiamata menorragia, può essere causata da squilibri ormonali, fibromi uterini, problemi di coagulazione. Un medico può eseguire esami diagnostici per identificare la causa sottostante e suggerire il trattamento appropriato, che potrebbe includere terapie farmacologiche a seconda della causa.