Benessereblog Alimentazione Diete: in arrivo una miscela da bere a base di Tween 60 che sazia e spezza la fame

Diete: in arrivo una miscela da bere a base di Tween 60 che sazia e spezza la fame

Ci credete ancora alle favole? E a quelle sulle diete miracolose che permettono di mangiare qualunque cosa senza ingrassare? Chi ci ha creduto a lungo s’è ritrovato spesso con i chili in più moltiplicati o con problemi ancora più seri dati da alterazioni del metabolismo.Eppure se la ricerca scientifica si affanna tanto intorno a ritrovati […]

Diete: in arrivo una miscela da bere a base di Tween 60 che sazia e spezza la fame

Ci credete ancora alle favole? E a quelle sulle diete miracolose che permettono di mangiare qualunque cosa senza ingrassare? Chi ci ha creduto a lungo s’è ritrovato spesso con i chili in più moltiplicati o con problemi ancora più seri dati da alterazioni del metabolismo.

Eppure se la ricerca scientifica si affanna tanto intorno a ritrovati miracolosi che inducano il senso di sazietà per permetterci di non sottostare a diete punitive, evidentemente un interesse intorno all’argomento deve esserci anche se l’esperienza ha dimostrato che solo con alimentazione corretta e sport si può davvero migliorare la forma fisica.

Un gruppo di ricercatori inglesi, stavolta, avrebbe trovato il miracoloso composto che dà la sazietà per dodici ore. Si tratta di Tween 60, un tensioattivo polisorbato usato nella preparazione di dolci e prodotti da forno capace di ridurre l’assorbimento delle calorie e riempire lo stomaco, raddoppiando di volume una volta ingerito, per ridurre il senso di fame.

Non so a voi, ma a me fa un certo effetto (negativo) sentir parlare di queste soluzioni anziché lavorare seriamente su un rapporto sano ed equilibrato con il cibo e il proprio corpo. In ogni caso le ricerche sono ancora all’inizio e ci vorranno diversi anni prima che il preparato sia disponibile in commercio.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Il caffè fa male ai reni?
Nutrizione

Il caffè non fa male ai reni se consumato con moderazione. L’assunzione eccessiva di caffeina, presente nel caffè e in altre bevande, può contribuire ad aumentare la pressione sanguigna, un fattore dannoso per la salute renale. Tuttavia, fino ad oggi, non ci sono prove scientifiche che suggeriscano una controindicazione al consumo moderato di caffeina (2-3 tazzine di caffè al giorno) per soggetti sani o con malattie renali. Con le dovute eccezioni in caso di anziani, bambini e non solo.