Benessereblog Alimentazione Da oggi pane con meno sale

Da oggi pane con meno sale

Il nuovo obiettivo del viceministro della salute italiana è di siglare protocolli di intesa con le associazioni di panificatori, in modo da ottenere pane con un quantitativo sempre minore in sale, in modo da tenere sotto controllo la pressione arteriosa e di conseguenza preservare il sistema cardiocircolatorio.Fazio ha quindi sottoscritto con le associazioni Assipan-Confcommercio e […]

Da oggi pane con meno sale

Il nuovo obiettivo del viceministro della salute italiana è di siglare protocolli di intesa con le associazioni di panificatori, in modo da ottenere pane con un quantitativo sempre minore in sale, in modo da tenere sotto controllo la pressione arteriosa e di conseguenza preservare il sistema cardiocircolatorio.

Fazio ha quindi sottoscritto con le associazioni Assipan-Confcommercio e con l’Assopanificatori Fiesa Esercenti dei protocolli di intesa per la graduale riduzione del contenuto di sale nel pane.

Tali accordi sottoscritti rientrano nel programma “Guadagnare salute: rendere facili le scelte salutari” e rappresenta un grande esempio di collaborazione tra istituzioni e mondo della produzione, per il raggiungimento di importanti obiettivi in termine di salute pubblica.

Foto | Flickr

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Pleurite: i sintomi da riconoscere subito
Malattie

La pleurite è un’infiammazione della pleura, una sottile membrana che riveste la cavità toracica e i polmoni. I sintomi più comuni sono dolore al petto, che può peggiorare con la tosse o con la respirazione profonda, e difficoltà respiratorie. Altri sintomi possono includere febbre, sudorazione notturna ed affaticamento. La pleurite può essere causata da un’infezione, come la polmonite, o da una malattia autoimmune. Alla comparsa dei primi segnali è opportuno contattare immediatamente il medico.