Benessereblog Benessere Psicologia Cosa fare quando si è tristi

Cosa fare quando si è tristi

Cosa fare quando si è tristi

Che sia per amore o senza motivo, può capitare di essere tristi. C’è chi affronta la tristezza lasciandosi cullare da tale stato d’animo e chi, invece, cerca di combatterla come può.

Una cosa è certa: tenersi occupati, magari in qualcosa di piacevole, può aiutare non solo a non pensare (cosa che spesso ci introduce in un circolo vizioso dal quale difficilmente riusciamo ad uscire indenni) ma anche a superare la piccola crisi più velocemente e, magari, in maniera più produttiva: ecco come.

Cose da fare quando si è tristi

  • Pulire/fare decluttering: liberarsi dal superfluo può essere una buona strategia per affrontare al meglio la tristezza, si tratta di un’operazione che richiede impegno e concentrazione.
  • Scrivere: stop alle lacrime, meglio tradurle in pensieri scritti su un foglio, è più liberatorio e consente di elaborare le proprie sensazioni.
  • Aiutare. Che si tratti di offrire aiuto alla propria amica o alle persone meno fortunate (magari facendo

Seguici anche sui canali social