Benessereblog Benessere Psicologia Combattere lo stress con le erbe e altri rimedi naturali

Combattere lo stress con le erbe e altri rimedi naturali

I migliori rimedi naturali contro lo stress: quando assumerli e come funzionano.

Combattere lo stress con le erbe e altri rimedi naturali

In psicologia, il termine stress rappresenta la pressione psicologica alla quale siamo sottoposti per adattarci a una situazione nuova e particolarmente difficoltosa: che lo stress sia il grande male dei nostri tempi è cosa ormai assodata e sbandierata. Tuttavia, è emblematico che questa parola abbia lo stesso etimo della parola “strizzare”, sottolineando quanto la frenetica vita occidentale sottoponga gli individui ad un continuo stato di adattamento a situazioni diverse e a percezioni problematiche.

Ma come si può combattere lo stress con le erbe e altri rimedi naturali? A quali cure possiamo ricorrere prima di ritrovarci completamente “strizzati”?

Premesso che l’appagamento quotidiano è il principale fattore di riduzione dello stress, perché vedere che le situazioni, per quanto complicate, possono avere esiti positivi, nella lotta allo stress è indispensabile saper mantenere la calma e non lasciarsi sopraffare dall’ansia e dal nervosismo. Un aiuto prezioso è dato dalle erbe e dai rimedi naturali, che ci permettono di non affaticare troppo l’organismo con la chimica: tra le più efficaci vanno segnalate:

  • Ignatia amara: ideale per alleviare gli stati d’ansia più generici, utile anche contro gli attacchi di panico;
  • Ambra grisea: per affaticamento e tachicardia;
  • Spigelia: perfetto per combattere l’emicrania;
  • Gelsemium: per l’agorafobia;
  • Argentum nitricum: per un generale rilassamento.

A queste cure omeopatiche vanno aggiunti i rimedi fitoterapici, ovvero le cure a base di erbe:

  • Valeriana: proprietà sedative e contrasto del mal di testa;
  • Melissa, Camomillia, Passiflora e Biancospino: rilassano e aiutano a calmare gli spasmi gastrici;
  • Lavanda: proprietà rilassanti e funzione riequilibrante per l’umore;
  • Rodiola: aumentando i livelli di serotonina, svolge un’azione antidepressiva.

Per dosi e suggerimenti su quale potrebbe essere la combinazione di questi rimedi più efficace da adottare, si consiglia di consultare un naturopata che potrà accuratamente preparare la migliore miscela di erbe e cure omeopatiche a seconda delle esigenze del singolo soggetto.

Via | Riza, Cure naturali

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Perché si dice rosso di rabbia?
Psicologia

La rabbia può essere un’emozione positiva e utile, se espressa in modo appropriato. Ma quando ci lasciamo prendere la mano, può accadere che tale sentimento prenda il sopravvento, con tutte le prevedibili conseguenze che comporta. Tra le sue manifestazioni c’è anche il rossore del viso: in questo articolo ci preoccupiamo di spiegare scientificamente perché questo accade ed il significato che si cela dietro la frase “rosso di rabbia”.