Benessereblog Alimentazione Allergene non dichiarato: Ministero chiede ritiro di un lotto di Dolce Soffice Molini Spigadoro

Allergene non dichiarato: Ministero chiede ritiro di un lotto di Dolce Soffice Molini Spigadoro

Allergene non dichiarato: Ministero chiede ritiro di un lotto di Dolce Soffice Molini Spigadoro

Richiamo per un lotto di farina Dolce Soffice a marchio Molini Spigadoro per la presenza dell’allergene soia non dichiarato in etichetta. A diffondere la notizia è stato il Ministero della Saluta e il prodotto coinvolto è un mix per dolci con farina di tipo 1 e germe di grano, venduto in confezioni da 1 kg con il numero di lotto 31800714 e scadenza 19/07/2019.

Il mix di farina è stato prodotto da Molini Spigadoro nello stabilimento di via 4 Novembre 2/4, a Bastia Umbra, in provincia di Perugia. Come devono comportarsi i consumatori? Se consapevoli di essere allergici alla soia non dovete utilizzare il composto con il numero appena segnalato. Riportatelo al negozio per il rimborso.

La buona notizia è che la farina non è contaminata da batteri. Quindi se non siete allergici alla soia il prodotto può essere consumato se correre nel rischio salmonella o listeria, come spesso accade nel caso di richiamo. Nell’avviso si specifica che è stato chiesto il ritiro del prodotto dai Grandi Magazzini Fioroni di Perugia. In caso di dubbi conviene, come sempre, seguire gli Avvisi di sicurezza sul sito del Ministero della Salute.

Seguici anche sui canali social