Riapertura palestre: nuove regole anti Covid per il 2021

Riapertura palestre: nuove regole anti Covid per il 2021

Riapertura palestre 2021 in Italia: ecco quali potrebbero essere le nuove regole anti Covid da mettere in pratica

Riapertura palestre in Italia: quando avverrà? Una risposta certa a questa domanda non è ancora stata resa nota, ma ciò che sappiamo è che le cose potrebbero cambiare molto a causa dell’emergenza Covid. Lezioni individuali, distanza di almeno 2 metri (che aumenta a 10 metri quadri nel caso delle piscine), utilizzo di igienizzanti per le mani prima e dopo ogni allenamento, uso della mascherina da parte degli operatori e degli allenatori, e poi? Quali sono le nuove regole per le palestre in tempi di Covid?

Come sempre, le regole per la zona gialla saranno diverse rispetto a quelle per le zone rosse e arancioni. Ma vediamo quali sono le proposte messe a punto dal ministero dello Sport e validate dal Comitato Tecnico Scientifico (CTS) per chiedere la riapertura delle palestre e delle piscine.

Riapertura palestre 2021: regole per la zona gialla, arancione e rossa

Palestre 2021 covid

Come avrete facilmente intuito, nelle zone rosse le palestre rimarranno chiuse. Nella zona arancione le regole prevedono invece delle lezioni individuali e l’apertura delle attività sportive dilettantistiche non di squadra. Potranno avere luogo anche gli allenamenti per le attività sportive di contatto e gli sport di squadra (solo in forma individuale). Infine, saranno permesse la danza e le attività sportive per i bambini.

Nella zona gialla, oltre alle concessioni previste per la zona arancione, vi sarà la possibilità di allenarsi per gli sport da contatto e di squadra dilettantistici e di base. Oltre alle regole prese in considerazione, rimarranno naturalmente “in vigore” le norme anti-contagio dettate (anche) dal buonsenso. Fra queste ricordiamo l’obbligo di:

  • Mantenere la distanza dalle altre persone
  • Igienizzare le mani e gli attrezzi da palestra prima e dopo ogni utilizzo
  • Non lasciare vestiti negli spazi comuni, specialmente se si tratta degli abiti usati per l’allenamento
  • Non fare la doccia in palestra (che rimane tutt’ora vietato)
  • Utilizzare il proprio tappetino personale o, se non è possibile, igienizzarlo prima di ogni utilizzo.

Seguendo queste regole sarà possibile ridurre il rischio di contagio in palestra.

via | La Stampa
Foto di colorfocusad da Pixabay
Foto di Joanna Dubaj da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog