Perché respirare dal naso è meglio

Perché respirare dal naso è meglio

Perché respirare dal naso è meglio? Ecco spiegati i motivi per i quali è preferibile non respirare dalla bocca.

. IPerché respirare dal naso è meglio? Ve lo siete mai chiesto? La respirazione è una di quelle operazioni che facciamo senza pensare. Ma ciò non vuol dire che lo facciamo bene. Ed a questo proposito, il giornalista scientifico James Nestor, ha approfondito l’argomento pubblicando il risultato delle sue considerazioni sul The New Science of a Lost Art dove afferma, tra le altre cose, come respirare in modo sbagliato possa avere delle conseguenze poco piacevoli sulla nostra salute.

Perché respirare dal naso è meglio

Perché respirare dal naso è meglio che dalla bocca

Perché tale modo di respirare, se ci pensiamo bene, oltre che causa di malattie, è anti-fisiologico. Insomma, la bocca è stata creata per mangiare, mentre il naso per inspirare ed espirare. Ma le motivazioni sono diverse:

  • Innanzitutto, nel passaggio attraverso il naso, l’aria che respiriamo viene modificata, assumendo le caratteristiche fondamentali per il benessere respiratorio quando arriva nella trachea.
  • Respirare dalla bocca manda nei polmoni aria fredda e secca, caratteristiche che non piacciono particolarmente a tale organo. Di contro, respirando attraverso il naso, questa viene umidificata e regolata nella temperatura grazie alle mucose presenti nella la cavità nasale.
  • Inoltre, la respirazione nasale favorisce la pulizia dell’aria che inaliamo. Ciò grazie ai peli prima, ed alle ciglia poi, che depurano l’aria dagli agenti patogeni e irritanti. Questi minuscoli filtri presenti nella cavità nasale sono in grado di catturare polvere, polveri sottili, allergeni, batteri e virus, evitando che vadano a finire dritti dritti nei polmoni e che causino infezioni.
  • Ancora, la respirazione fatta attraverso il naso coinvolge il diaframma, muscolo che si trova sotto i polmoni e che è capace di aumentare l’efficienza di questi attivando i lobi inferiori.
  • Infine, favorisce un aumento della quantità di ossigeno nel sangue in quanto la respirazione nasale rilascia ossido nitrico, un vasodilatatore che allarga i vasi sanguigni aumentando la circolazione e, di conseguenza, favorisce un più efficiente circolo, nel corpo, di ossigeno e sostanze nutritive.

Via | health.howstuffworks.com

Photo | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog