Perché mi brontola la pancia anche se non ho fame e quali sono i rimedi

Perché mi brontola la pancia anche se non ho fame e quali sono i rimedi

Perché mi brontola la pancia anche se non ho fame: ecco quali sono le possibili cause e cosa dovresti fare per risolvere il problema

Perché mi brontola la pancia anche se non ho fame? Se anche a voi è capitato di porvi questa domanda, di certo vi sarà anche successo di sentirvi un po’ di imbarazzo quando, magari nel bel mezzo di una riunione o di una serata con gli amici, il vostro stomaco ha cominciato a borbottare apparentemente senza nessuna ragione! Si tratta di un problema noto con il nome di “borborigmi”, ovvero dei rumori addominali che ricordano un po’ dei gorgoglii, e che riescono a farsi sentire distintamente anche dall’esterno.

Chi pensa che il brontolio dello stomaco sia legato solo alla sensazione di fame dovrà ricredersi. In realtà questo borbottio può manifestarsi anche dopo aver mangiato o, più in generale, durante la giornata, senza però essere collegato in alcun modo al desiderio di mangiare.

Come dicevamo, in pubblico questo rumore potrebbe causare un po’ di imbarazzo, specialmente se, ad esempio, stiamo prendendo parte a una riunione, a un esame universitario, a un incontro di lavoro e così via. Ma quali sono le possibili cause dello stomaco che brontola? E come fare a evitarlo? Ecco tutto ciò che bisogna sapere.

Perché mi brontola la pancia anche se non ho fame? Ecco le possibili cause

borborigmi cause medico

Oltre alla sensazione di fame, altri fattori possono far si che la pancia brontoli rumorosamente. Fra le cause dei borborigmi segnaliamo:

  • Problemi di digestione
  • Diarrea
  • Infezione (che provoca problemi ai nervi presenti nell’intestino)
  • Assunzione di farmaci (ad esempio quelli che interferiscono con l’assorbimento dei nutrienti, come i farmaci per il diabete o contro l’obesità)
  • Allergie alimentari
  • Uso di lassativi
  • Assunzione di alimenti che favoriscono la produzione di gas (bevande gassate o cibi come legumi e prodotti ricchi di zuccheri)
  • Gastroenterite
  • Sindrome dell’intestino irritabile
  • Celiachia
  • Blocco intestinale
  • Colite ulcerosa
  • Morbo di crohn
  • Diverticolite.

In alcuni casi lo stomaco che brontola è associato ad altri sintomi, come diarrea, nausea, alterazione delle feci, dolore addominale.

Stomaco che brontola: cibi da evitare e quelli da preferire

Stomaco che brontola ananas

In presenza di un sintomo come il costante brontolio dello stomaco è senz’altro utile consultare un medico specialista, per escludere cause potenzialmente molto gravi alla base del problema. Durante la visita, esponete ogni dubbio e descrivete i sintomi con attenzione e accuratezza.

Qualora il disturbo dovesse essere causato da una scorretta alimentazione, sarà il caso di evitare alcuni alimenti, come le gomme da masticare o i cibi che causano un aumento della formazione di gas nello stomaco. Fra questi segnaliamo:

  • Ortaggi
  • Legumi
  • Frutti come cachi e prugne
  • Broccoli
  • Cipolle
  • Carciofi

Fra gli alimenti da preferire potreste invece scegliere frutti come l’ananas o la papaya, che se mangiati a fine pasto possono favorire la digestione e ridurre il fastidioso problema della pancia che brontola!

Foto di Alicia Harper da Pixabay
Foto di Pexels da Pixabay
Foto di Yerson Retamal da Pixabay
via | Pazienti.it, Humanitas

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog