Benessereblog Fitness Palestre aperte: le regole da seguire per proteggersi dal contagio

Palestre aperte: le regole da seguire per proteggersi dal contagio

Palestre aperte: le regole da seguire per proteggersi dal contagio

Chiuse, aperte, poi di nuovo chiuse o con possibilità di offrire attività solo in spazi aperti: questo è un periodo davvero confusionario per gli amanti dello sport e per i proprietari delle palestre. Ora che si sta registrando un allentamento delle restrizioni, queste strutture hanno finalmente la possibilità di riaprire i battenti, ma è fondamentale conoscere le regole per proteggersi dal rischio di contagio da Covid 19 sia durante l’allenamento che negli spogliatoi.

I gestori delle palestre dovranno posizionare ad esempio un cartello (ben visibile) dove sarà segnalato il numero di persone ammesse nella struttura in contemporanea. Bisognerà inoltre mettere a disposizione distributori di gel igienizzante in diversi punti della palestra (all’ingresso, nelle zone di passaggio e di transito), e sarà obbligatorio rilevare la temperatura di tutte le persone che accederanno alla struttura. Se superiore a 37,5, la persona non potrà entrare in palestra.

Palestre aperte, regole anti contagio

Vediamo adesso quali sono le regole che noi sportivi dovremo seguire durante l’allenamento, per non correre il rischio di contagio!

  1. I fruitori dei servizi e i loro accompagnatori dovranno indossare sempre la mascherina. In caso contrario, non potranno accedere alla struttura.
  2. Non sarà possibile fare la doccia in palestra, a prescindere dalla distanza fra le persone. Queste ultime dovranno arrivare già vestite in modo adatto per fare sport, e dopo l’allenamento non potranno lasciare indumenti sudati o sporchi nei luoghi comuni, ma dovranno riporli nello zaino o in apposite buste.
  3. Non sarà possibile condividere gli effetti personali (tovaglie, borracce, fazzoletti o attrezzi). Ognuno dovrà avere il suo bicchiere o la sua bottiglia personale, e non sarà possibile mangiare all’interno della struttura né negli spogliatoi.
  4. Anche durante l’allenamento sarà necessario mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro dalle altre persone.
  5. Si consiglia di lavare e igienizzare spesso le mani, ed evitare di toccare occhi, naso e bocca.

Mai come nel 2020 e nel 2021 abbiamo sentito la mancanza di un bell’allenamento in palestra. Se non vi sentite ancora pronti per fare sport in spazi chiusi, ecco però alcuni consigli per un allenamento efficace anche all’aperto.

via | AdnKronos
Foto di David Mark da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog