Depilazione con la lametta: i 5 errori più comuni

Depilazione con la lametta: i 5 errori più comuni

Depilazione con la lametta: scopri quali sono i più comuni errori che commettiamo, e perché è davvero il caso di evitarli

Anche voi preferite la depilazione con la lametta a qualsiasi altro tipo di rasatura? Posso capirvi molto bene. Per quanto le nostre amiche possano cercare di convincerci del contrario, ne siamo assolutamente convinte: la ceretta è dolorosa. Non c’è nulla da fare, niente riuscirà a farci cambiare idea. Se anche voi la pensate così, allora sarà il caso di scoprire come depilarsi con la lametta senza commettere errori e senza danneggiare la nostra pelle.

Ebbene si, dovete sapere che anche quando si parla di depilazione con il rasoio, ci sono dei piccoli accorgimenti da seguire. Delle piccole regole salva-pelle e degli errori da non commettere. Siete curiose di scoprire di quali si tratta? Seguiteci e prendete nota!

Gli errori da non fare assolutamente durante la depilazione con la lametta

  1. Depilarsi troppo velocemente: il fatto che la lametta sia uno strumento semplice da usare non implica che possiamo depilarci in quattordici secondi. Quando siamo sotto la doccia, idratiamo bene la zona e – preferibilmente – dedichiamo al momento della rasatura il momento finale della doccia, quando la pelle è più calda e i peli sono più ammorbiditi.
  2. Depilarsi con la pelle ancora asciutta (tranquille, lo abbiamo fatto tutte): questa brutta abitudine può causare irritazioni e bruciori spiacevoli e decisamente evitabili. Non dimentichiamolo!
  3. Radersi nella direzione sbagliata: la depilazione con la lametta richiede un po’ di attenzione. Quando usate il rasoio, evitate la rasatura verso l’alto (o contropelo), poiché potreste danneggiare i follicoli piliferi e causare la formazione di peli incarniti. Radete le gambe dall’alto verso il basso per evitare problemi del genere.
  4. Condividere la lametta con altre persone: questo succede generalmente in famiglia, quando ci sono più donne che vivono sotto lo stesso tetto e che usano questo metodo di depilazione. Dovete però tenere a mente che condividere il rasoio vi porterà a scambiare germi e batteri con le vostre sorelle o le vostre coinquiline. Molto meglio avere ognuno la propria lametta personale, non vi pare?
  5. Lasciare la lametta dentro la doccia: per finire, anche conservare (o per meglio dire “lasciare”) la lametta dentro la doccia non è proprio un’idea geniale! In questo modo non solo favorirete la formazione di ruggine, ma si annideranno anche i batteri. Dopo la doccia quindi, conservate la lametta in un luogo asciutto in modo che le lame possano asciugarsi per bene!

Scoprite tutte le curiosità sulla depilazione con rasoio e le controindicazioni!

Foto di kropekk_pl da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog