5 cose da fare in quarantena quando ti annoi

5 cose da fare in quarantena quando ti annoi

Quali sono le cose da fare in quarantena quando ci annoiamo? Ecco alcune attività spesso sottovalutate, ma perfette per l'occasione

Zona rossa, quarantena, isolamento e distanziamento sociale: queste parole sono ormai entrate a far parte delle nostre vite in maniera prepotente e inaspettata. Con l’inizio delle nuove restrizioni, molti si staranno domandando cosa fare in quarantena per ingannare il tempo. C’è chi proprio non vuole saperne di lievito e ricette fatte in casa, e chi invece si ritrova circondato da torte, biscotti, pizze, tiramisù e mille altri dolci e cibi buonissimi. Tuttavia, ammettiamolo, non tutti hanno il “pallino per la cucina”.

Io ad esempio non sono per niente una brava cuoca, e se cominciassi a cucinare finirei solo per sprecare ingredienti e tempo prezioso. Così, mentre il mondo fa scorta di lievito (pare che nei supermercati sia andato nuovamente a ruba, con l’inizio delle “nuove zone in Italia”), c’è chi – come me – fa scorta di libri e magari anche di qualche accessorio per fare sport.

Fra le attività preferite dagli italiani in quarantena, oltre alla cucina naturalmente, vi sono infatti lo sport e la lettura. Anche in questo caso si tratta di due passatempi molto utili. Il primo può migliorare il nostro corpo, mentre il secondo ci aiuterà ad espandere i nostri orizzonti e le nostre conoscenze, arricchendoci quindi da un punto di vista mentale e culturale.

Ma oltre a queste tre attività, cosa potremmo fare mentre il Paese è immobilizzato dai lockdown e dalle zone rosse? O più in generale, quali sono le cose da fare in casa quando ti annoi? Ecco qualche spunto a cui potreste ispirarvi!

Le 5 cose da fare in quarantena

  1. Fare un puzzle: non solo si tratta di un bel passatempo (per chi ama questo genere di attività), ma fa anche bene alla salute psicologica!
  2. Aprire un blog o scrivere un diario della gratitudine: anche nei momenti più bui, non dobbiamo dimenticare le cose belle della vita. In questo modo potremo superare le difficoltà senza perdere il nostro ottimismo! Cominciate quindi a scrivere un diario della gratitudine. Questo vi aiuterà a sentirvi più sereni e in pace con voi stessi e con chi vi circonda.
  3. Studiare una lingua da autodidatta: potreste scaricare App come Duolinguo, o seguire i corsi di inglese di Norma’s Teaching per imparare una lingua senza difficoltà! Ricordate che parlare più di una lingua ha anche un effetto protettivo sul cervello e sulla nostra mente!
  4. Prendersi cura di sé: oltre allo sport, potreste dedicare tempo anche alle maschere facciali, o ai trattamenti fai da te per pelle e capelli. In fin dei conti, in questo periodo abbiamo tempo a sufficienza per pensare anche alla nostra bellezza.
  5. Guardare dei documentari: il nostro mondo non finisce sulla porta di casa. È grande, sconfinato, e nasconde meraviglie straordinarie. Documentari come quelli di Sir David Attenborough, quelli del National Geographic e altri vi permetteranno di dare uno sguardo più da vicino a luoghi e creature straordinarie. Potreste anche guardare documentari sulla tecnologia, sulla Silicon Valley, su personaggi celebri (come Bill Gates ed Elon Musk) per conoscere il mondo in tutte le sue sfumature.

Queste sono solo alcune delle attività da fare in casa. Si tratta di passatempi che vi permetteranno di affrontare in modo costruttivo questo nuovo periodo di “stallo”, conoscere più da vicino il nostro mondo e arricchire la vostra vita.

E sempre in tema di “quarantena“, ecco quali sono le abitudini degli italiani in merito al cibo in questo ultimo periodo!

Foto di Wokandapix da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog