Come ridurre lo stress da lavoro on line: 5 consigli per le vostre videocall

Come ridurre lo stress da lavoro on line: 5 consigli per le vostre videocall

Le riunioni on line ti stressano? Scopri qual è il motivo e come ridurre lo stress da lavoro con questi 5 semplici consigli

Lo stress da lavoro on line è un problema molto diffuso, ma fortunatamente riuscire a ridurlo è possibile! Videochiamate e riunioni su zoom o Google Meet fanno parte della nostra vita da molti mesi, ma non tutti sono esattamente “soddisfatti” del famoso smart working. Le numerose videochiamate, ad esempio, causano un profondo senso di stress.

Lo ha rivelato un recente studio condotto dalla Microsoft, i cui autori hanno scoperto che partecipare a una riunione dietro l’altra, senza neanche riuscire a ritagliarsi un attimo di pausa, mette seriamente a dura prova il nostro cervello.

Oltre agli effetti negativi delle cosiddette call senza soluzione di continuità, gli esperti di tutto il mondo stanno cercando di comprendere in che modo le videoconferenze possono influenzare il nostro umore. Per farlo, una nuova ricerca ha preso in esame le reazioni e sensazioni di un campione di persone che svolgevano un lavoro da casa a causa delle restrizioni.

I partecipanti sono stati invitati a rispondere a delle domande per un periodo di 5 giorni, prima e dopo aver preso parte a delle riunioni on line.

Perché le riunioni on line ci stressano?

Esaminando le risposte dei volontari, sono emersi alcuni elementi che dovrebbero essere senz’altro migliorati. Fra questi vi è ad esempio l’assenza delle classiche “chiacchiere fra colleghi” prima o dopo le videocall.

Tutti vogliono solo entrare e uscire, accedere e disconnettersi. Ci sono pochissime chiacchiere prima e dopo l’incontro come ci sarebbero state nella vita reale.

Normalmente, quando si lavora in ufficio, ci sono sempre dei momenti in cui è possibile parlare del più e del meno con i colleghi. Quando ci si incontra on line, il solo argomento di discussione è spesso il lavoro, e nient’altro. Dalla ricerca pubblicata dall’American Psychological Association è anche emerso che coloro che non si sentivano “parte del gruppo” avvertivano un maggiore disagio rispetto agli altri colleghi.

Un umore migliore è stato invece segnalato durante le riunioni organizzate nel primo pomeriggio.

Come ridurre lo stress da lavoro on line?

Sulla base di quanto osservato, gli autori dello studio hanno stilato una serie di consigli utili per ridurre lo stress da lavoro on line e migliorare l’umore dei lavoratori.

Ecco dunque quali sono i consigli da mettere in pratica sin da subito:

  1. Organizzare le videoconferenze nel primo pomeriggio
  2. Favorire un maggior senso di appartenenza al gruppo
  3. Dedicare del tempo alle chiacchiere o prevedere degli appositi incontri per parlare del più e del meno
  4. Stabilire delle regole di base per le riunioni (come ad esempio la regola di tenere accesa la webcam)
  5. Fare delle piccole pause durante la riunione, in modo da potersi alzare e sgranchire le gambe.

via | ScienceDaily
Foto di mohamed Hassan da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog