Benessereblog Alimentazione Come preparare un gelato all’avocado sano e goloso

Come preparare un gelato all’avocado sano e goloso

Come preparare un gelato all’avocado sano e goloso

Se siete restii all’idea di realizzare un gelato all’avocado, mettete da parte le vostre perplessità e buttatevi. Se è vero che il gelato all’avocado ha un sapore simile al frutto, è allo stesso tempo delicato e gradevole, e si presta bene al dolce di fine pasto o ad una merenda salutare.

Avocado, frutto dalle mille proprietà

L’avocado, difatti, non a caso è uno degli ingredienti preferiti nelle ricette healthy: regala alle pietanze una consistenza burrosa e ci esime dalla necessità di dover ricorrere a grassi poco salutari come burro o panna. L’avocado è un super food: è ricco di grassi sani, fibre, acido folico e vitamina E. Proprio l’abbondanza dei primi, lo rende una scelta ideale per dare vita ad interessanti e salutari versioni di gelato. Se vi abbiamo convinto, quindi, provate questo dolce ricco di valori nutrizionali da non sottovalutare. Il gelato all’avocado è un gelato artigianale super facile da realizzare: ecco come.

Come preparare un gelato all'avocado sano e goloso

Ingredienti del gelato all’avocado

  • 1 lattina di latte di cocco intero messo in freezer la sera prima
  • 2 avocado maturi
  • 1 banana matura tagliata e congelata
  • 3 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 2 cucchiai di succo di limone o lime

Preparazione del gelato healthy all’avocado

Versate in un frullatore gli avocado sbucciati e tagliati a pezzi. Aggiungete la parte solida del latte di cocco (tenendo da parte quella liquida, potrete utilizzarla in un frullato). Unite la banana, lo sciroppo d’acero, il succo di limone e frullate fino a quando avrete ottenuto un composto liscio e cremoso.

Versatelo in uno stampo da plumcake di alluminio distribuendolo in maniera uniforme. Conservate in freezer per almeno 4 ore o, meglio, tutta la notte. Tiratelo fuori dal freezer 10-15 minuti prima di gustarlo.

Tutto qui: ecco un cremoso gelato all’avocado vegano realizzato con ingredienti sani e facilmente reperibili. Si consiglia di mangiarlo entro 48 ore per godere appieno del suo gusto e delle sue qualità.

Ps: per preparare un gelato all’avocado non vegano, sostituite il latte di cocco con la panna.

Photo | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog