Chirurgia per dimagrire negli adolescenti: rischi anche per le ossa

Chirurgia per dimagrire negli adolescenti: rischi anche per le ossa

Chirurgia per dimagrire negli adolescenti, a rischio anche la salute delle ossa secondo un nuovo studio: ecco cosa devi sapere

La chirurgia per dimagrire dovrebbe essere presa in considerazione con molta attenzione, soprattutto quando i pazienti sono bambini o adolescenti. Sappiamo bene che quello dell’obesità infantile è un problema di salute pubblica molto grave. Quando si valutano i possibili approcci per combattere questa condizione, bisogna però sempre tenere in considerazione le potenziali conseguenze.

Per aiutare i pazienti particolarmente obesi, un intervento spesso indicato è quello di gastrectomia a manica (sleeve gastrectomy o gastrectomia verticale parziale), una procedura di chirurgia bariatrica comunemente impiegata sia negli adulti che nei bambini. Tale procedura consiste nella rimozione di una grande percentuale dello stomaco, in modo da limitare l’assunzione di cibo e favorire la perdita di peso.

Negli ultimi anni il numero di adolescenti che si sono rivolti a questo genere di intervento è aumentato significativamente. Purtroppo però, bisogna ricordare che non si tratta di un approccio del tutto privo di effetti collaterali. A sottolinearlo sono gli esperti della Radiological Society of North America, i quali hanno cercato di identificare gli effetti collaterali della gastrectomia a manica in adolescenza, ovvero negli anni più importanti per la formazione della massa ossea.

Chirurgia per dimagrire, uno studio esplora gli effetti collaterali

Per il loro studio, gli autori hanno arruolato un campione di adolescenti con obesità da moderata a grave. Ventisei partecipanti sono stati sottoposti all’intervento di gastrectomia a manica, mentre altri 26 non sono stati sottoposti ad alcun tipo di intervento (gruppo di controllo). I medici hanno dunque valutato la densità minerale ossea volumetrica nei pazienti, prima e dopo l’intervento, ed hanno constatato che a un anno di distanza dall’operazione gli adolescenti sottoposti a gastrectomia a manica hanno effettivamente perso molto più peso rispetto a quelli appartenenti al gruppo di controllo. Tuttavia, nei membri del primo gruppo si è registrato anche un aumento della percentuale di grasso del midollo osseo e una riduzione della densità ossea nella colonna lombare.

Gli adolescenti che sono stati sottoposti a gastrectomia a manica hanno avuto una perdita ossea e un aumento del grasso del midollo osseo, nonostante la marcata perdita di grasso corporeo. Mentre la chirurgia dimagrante ha successo per la perdita di peso e il miglioramento dei disturbi metabolici, ha degli effetti negativi sulle ossa.

La chirurgia dimagrante ha tra l’altro comportato un’alterazione ormonale e una riduzione significativa di nutrienti importanti per la salute delle ossa. I pazienti che intendono sottoporsi a questo genere di procedura dovrebbero conoscere bene i potenziali rischi, anche per quanto riguarda la salute delle ossa. Proprio quello dell’adolescenza rappresenta infatti un momento critico per l’accumulo di massa ossea. Interventi che interferiscono con tale processo potrebbero avere dunque delle conseguenze anche disastrose per la salute futura dei pazienti.

Scopri anche come funziona il bendaggio gastrico contro l’obesità e chi può fare l’intervento.

via | ScienceDaily
Foto di www_slon_pics da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog