Le vere cause del narcisismo: senso di grandezza o profonda insicurezza?

Le vere cause del narcisismo: senso di grandezza o profonda insicurezza?

Quali sono le cause del narcisismo? Chi ne soffre ha davvero l'idea di essere migliore delle altre persone, oppure è solo molto insicuro?

Fra le vere cause del narcisismo vi è un senso di eccessiva grandiosità o piuttosto una grande e profonda insicurezza? A rispondere a questa domanda è un nuovo studio condotto dai membri del Dipartimento di Psicologia della New York University, i quali hanno constatato che a guidare i comportamenti delle persone narcisiste è generalmente un senso di insicurezza, piuttosto che l’idea di essere superiori o particolarmente “grandiosi” rispetto agli altri.

Gli autori fanno notare che questo genere di comportamento sembra essersi aggravato ancor di più nell’era dei social network. Ciò conferma quanto emerso già da precedenti ricerche sull’argomento.

Per molto tempo non è stato chiaro il motivo per cui i narcisisti si impegnano in comportamenti spiacevoli, come l’auto-congratulazione, poiché in realtà questi comportamenti spingono gli altri a pensare male di loro,

spiegano gli autori dello studio, recentemente apparso sulla rivista Personality and Individual Differences. Per esaminare la questione, gli autori hanno chiesto a un campione di quasi 300 partecipanti di rispondere alle domande di un sondaggio volte a valutare gli eventuali livelli di narcisismo. I volontari avevano un’età media di 20 anni, ed hanno risposto in tutto a 150 domande on line.

Quali sono le cause del narcisismo?

Ebbene, esaminando le risposte fornite dai volontari, gli autori hanno osservato che i soggetti narcisisti non hanno un senso di sé “grandioso”, ma piuttosto una profonda insicurezza. Proprio a causa di tale insicurezza, queste persone sentono il bisogno di ricevere costantemente attenzione dagli altri.  Si parla in tal caso di “narcisismo vulnerabile”. A quanto sembra, è assumendo un atteggiamento “narcisistico” che cercano di affrontare il loro disagio.

Più specificamente, i risultati suggeriscono che il narcisismo è meglio inteso come un adattamento compensatorio per superare e coprire la bassa autostima.

Purtroppo, proprio questo meccanismo compensatorio può però spingere le altre persone ad allontanarsi da chi si mostra troppo concentrato su se stesso. Ciò non farà che aumentare ulteriormente il senso di insicurezza, innescando quello che i ricercatori definiscono “un circolo vizioso”.

via | ScienceDaily
Foto di Sammy-Williams da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog