Benessereblog Salute Bocca amara al mattino, le cause da conoscere

Bocca amara al mattino, le cause da conoscere

Bocca amara al mattino, le cause da conoscere

Bocca amara al mattino: quali sono le possibili cause e quando è il caso di preoccuparsi? Quello della bocca amara appena svegli è un problema comune a molteplici condizioni più o meno gravi. Dall’ansia al reflusso gastroesofageo, dall’assunzione di alcuni farmaci fino al Covid, le cause della bocca amara sono molte.

Per questa ragione, in presenza di tale sintomo sarà bene chiedere un parere al proprio medico, che saprà valutare se si tratta di una situazione che deve destare preoccupazione o meno.

Oltre al sapore amaro in bocca, potreste avvertire anche la sensazione di gusto metallico, rancido o salato. Ma a cosa sarà dovuto questo fastidioso fenomeno? Vediamo insieme quali sono le possibili cause e quando è il caso di parlarne con il proprio dottore.

Bocca amara al mattino: le cause più probabili

Le possibili cause della bocca amara al mattino possono essere innocue (ma pur sempre da non ignorare) o più gravi, e quindi da valutare con più attenzione. Vediamo di quali si tratta:

  • Bocca secca: abbiamo visto qui che questo problema può essere causato da svariati fattori, come da una insufficiente idratazione, dall’assunzione di alcuni farmaci e da altre problematiche da non sottovalutare.
  • Ansia: purtroppo la sensazione di ansia gioca brutti scherzi. Non si tratta solo di un problema psicologico, ma può influenzare anche il nostro benessere fisico in tanti modi inaspettati. Ad esempio l’ansia può causare la sensazione di amaro in bocca oltre ad altre problematiche che sarà bene conoscere e riconoscere.
  • Problemi dentali: una scarsa igiene orale può causare una sgradevole sensazione di amaro in bocca.
  • Farmaci e integratori: in alcune persone questi ultimi possono rendere la bocca amara, a causa delle sostanze in essi contenute. Tra i farmaci che provocano questo problema vi sono ad esempio alcuni antibiotici, integratori di vitamine o i farmaci per il cuore.
  • Gravidanza: durante il primo trimestre di gravidanza non è raro avvertire un sapore metallico (o amaro). Si tratta di un disturbo molto comune nelle future mamme. Parlatene con il medico per trovare una soluzione adatta.
  • Reflusso gastroesofageo: oltre alla sensazione di bruciore al petto o all’addome, il reflusso può causare anche un sapore amaro e sgradevole.
  • Alcune malattie, come ad esempio le infezioni o il raffreddore, possono infine provocare questo fastidioso sintomo, poiché influenzano la lingua e le papille gustative.

Come possiamo notare, molte delle cause di questo disturbo sono facilmente “curabili”. Ciò non significa che si può sottovalutare il problema. Se il sapore amaro dovesse insorgere improvvisamente e se non dovesse “sparire” in breve tempo, non esitate a consultare il vostro medico.

via | MedicalNewsToday
Foto di Anemone123 da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog