Blue Monday 2021: oggi è davvero il giorno più triste dell’anno?

Blue Monday 2021: oggi è davvero il giorno più triste dell’anno?

Blue Monday 2021: oggi è il terzo Lunedì di Gennaio, e ciò significa che è il giorno più triste dell'anno. Ma ne siete davvero convinti?

Oggi ricorre il Blue Monday 2021, ovvero il giorno più triste dell’anno, ma siamo davvero sicuri che sia così? Per caso oggi vi siete svegliati con un senso di tristezza o malessere? Beh, probabilmente è a causa della pandemia e delle restrizioni, o a causa della paura per la propria situazione finanziaria. Dite che il fatto che oggi sia Lunedì 18 Gennaio possa aver influito in qualche modo?

A detta di molti, la risposta a questa domanda potrebbe essere “si”. Non a caso, sui social oggi uno degli hashtag più popolari è proprio #BlueMonday, giusto? Ma da dove nasce questa strana idea? Perché si parla di Blue Monday? E qual è il significato reale di questo giorno?

 

Blue Monday 2021, il significato da conoscere

Calendario alla mano, oggi è il terzo lunedì del mese di Gennaio, quello che secondo un’equazione ad opera di uno psicologo della Cardiff University, Cliff Arnall, deve davvero essere il giorno più triste dell’anno, quello più deprimente in assoluto.

Tra i fattori che entrano in gioco in tale equazione vi sono la temperatura media, l’arrivo della busta paga, i giorni che mancano alla successiva festività e il numero medio di ore diurne. Ebbene, analizzando tutti questi elementi, secondo lo psicologo è chiaro che il giorno più triste dell’anno non può che essere il terzo lunedì di Gennaio.

Che poi, già sappiamo tutti che il lunedì non è esattamente il nostro giorno preferito, se poi si tratta del terzo lunedì del primo mese dell’anno, quando le feste sono già terminate, il giorno di paga è lontano, i buoni propositi per il nuovo anno sono quasi finiti nel dimenticatoio (ma io ho fiducia in voi, so che non li abbandonerete, vero?), è chiaro che questo non può essere esattamente il nostro giorno preferito. Almeno secondo lo psicologo.

Ma il “Lunedì triste” esiste davvero?

Ma quindi, questo Blue Monday esiste davvero? La risposta è “Ni”. È chiaro, la scienza non ha mai confermato nulla al riguardo, e c’è chi sostiene che quella del “Lunedì depresso” sia solo una trovata pubblicitaria. Colleghi di Arnall avrebbero definito “insensata” la sua equazione, poiché – fanno giustamente notare – non è frutto di un vero studio, né prende in esame fattori quantificabili.

Ma detto questo, onestamente, vi siete sentiti un po’ più tristi in questa giornata? E se si, non sarà magari proprio perché avete scoperto che oggi è il Blue Monday?

via | Corriere
Foto di Надежда Дягилева da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog