Barba, Covid e mascherine: attenzione a questi dettagli

Barba, Covid e mascherine: attenzione a questi dettagli

Barba, Covid e mascherine: facciamo chiarezza sulla questione e vediamo quando è il caso di accorciare la propria barba

Barba, Covid e mascherine: a cosa bisogna fare attenzione? E come proteggere la salute se sei un fan della barba? Trovare una risposta a queste domande è molto importante, soprattutto in questa fase dell’emergenza, quando i contagi di Covid 19 continuano ad essere particolarmente elevati. A questo punto, è dunque il caso di fare chiarezza sull’argomento “barba e Covid”.

Portare la barba espone davvero a un maggior rischio di ammalarsi? La questione non è così semplice. A far luce sull’argomento è la CNN, che riporta le dichiarazioni della dottoressa Mona Gohara, professoressa associata di dermatologia presso la Yale School of Medicine.

La Gohara ribadisce un concetto che ormai conosciamo tutti molto bene: qualsiasi apertura nella mascherina aumenta la possibilità che un eventuale virus raggiunga naso e bocca, e ciò può naturalmente farci ammalare.

Barba, Covid e mascherine: facciamo chiarezza

Di per sé, la barba non è quindi un veicolo di contagio, ma lo diventa nel momento in cui ostacola il perfetto funzionamento della mascherina. Alcuni stili di barba non sono quindi raccomandati. Ad esempio, lo stile che ricopre tutto il volto, lasciando uno spazio fra mascherina e viso.

Affinché una mascherina abbia qualche possibilità di adattarsi correttamente, deve essere a contatto con la pelle, non con la barba. Se una mascherina può coprire completamente la barba, non dovrebbe esserci alcun problema. In caso contrario, è molto probabile che la barba crei un piccolo spazio tra la pelle del viso e la maschera, a meno che quest’ultima non si allacci saldamente.

Purtroppo non per tutti è semplice separarsi dalla barba. Alcune persone potrebbero portarla da anni, e potrebbero avere difficoltà ad eliminare la barba e accettarsi con un nuovo look. In altri casi, la barba è un simbolo della propria religione, per cui un taglio netto potrebbe risultare ancor più difficile.

Per ridurre il rischio di contagio, chi ha la barba lunga dovrebbe però fare in modo che la mascherina aderisca perfettamente al viso, senza lasciare alcuno spazio. In caso contrario, sarà il caso di radersi, e magari di trasformare la barba in un pizzetto.

via | CNN
Foto di StockSnap da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog