Bambini maltrattati dai genitori: effetti anche sullo sviluppo del cervello

Bambini maltrattati dai genitori: effetti anche sullo sviluppo del cervello

Nei bambini maltrattati dai genitori, gli effetti si vedono anche nel cervello: ecco cosa emerge da uno studio sui maltrattamenti

Avere dei genitori troppo duri e violenti può alterare la struttura del cervello dei bambini. Quasi ogni giorno sentiamo storie di bambini maltrattati dai genitori. Figli piccoli o adolescenti che vengono picchiati, subiscono abusi fisici e verbali, non ricevono le attenzioni primarie di cui hanno bisogno, e sviluppano così stati di ansia e depressione che influenzeranno la loro vita anche in età adulta.

Un nuovo studio rivela però che non solo gli abusi sui bambini, anche uno stile genitoriale eccessivamente duro e autoritario può influenzare negativamente la vita dei propri figli. Arrabbiarsi ripetutamente, picchiare, urlare contro i bambini, è infatti collegato a strutture cerebrali più piccole nell’adolescenza.

Lo rivela il nuovo studio pubblicato sulla rivista scientifica Development and Psychology. Gli autori spiegano che le pratiche genitoriali da loro prese in considerazione sono comuni, e sono persino considerate socialmente accettabili dalla maggior parte delle persone nel mondo.

Bambini maltrattati dai genitori: effetti negativi anche per il cervello

Studi precedenti avevano già dimostrato che i bambini che hanno subito gravi abusi (sessuali, fisici o verbali) da parte dei genitori hanno cortecce prefrontali e amigdala più piccole. Queste due particolari strutture del cervello svolgono un ruolo chiave nella regolazione emotiva e nello sviluppo di problemi come ansia e depressione.

Il nuovo studio ha preso in esame le stesse regioni del cervello in un campione di adolescenti che, durante l’infanzia, hanno vissuto con genitori duri e molto autoritari. Anche in questo caso gli esperti hanno notato che le aree in questione erano più piccole negli adolescenti che avevano genitori troppo severi e duri.

Naturalmente le implicazioni di questo studio vanno ben oltre la sola struttura del cervello:

Penso che ciò che è importante sia che i genitori e la società comprendano che l’uso frequente di pratiche genitoriali dure può danneggiare lo sviluppo di un bambino. Stiamo parlando del loro sviluppo sociale ed emotivo, così come del loro sviluppo cerebrale,

ha spiegato la dottoressa della Université de Montréal Sabrina Suffren, una delle autrici dello studio.

Quando i bambini vengono maltrattati dai genitori, vanno incontro a problemi di ansia, paura e depressione, che potrebbero segnare la loro vita in modo profondo.

via | ScienceDaily
Foto di Alexandra ❤️A life without animals is not worth living❤️ da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog