Alimenti che stimolano il sistema immunitario: i migliori superfood da mettere nel piatto

Alimenti che stimolano il sistema immunitario: i migliori superfood da mettere nel piatto

Durante la stagione fredda, il consumo di alimenti che stimolano il sistema immunitario è un aiuto alla salute. Ecco i cibi da assumere.

Nel periodo invernale il nostro organismo è soggetto allo stress stagionale, cosa che lo rende più sensibile a raffreddori ed influenze. Il primo modo per affrontare l’arrivo dei classici malanni di stagione è adottare abitudini alimentari più sane, ma soprattutto scegliere i cibi amici della salute. Consumare gli alimenti che stimolano il sistema immunitario è uno dei modi migliori per rinforzarsi e dare al corpo gli strumenti migliori per stare in forma.

Ma quali sono i cibi che non dovremmo farci mancare nella dieta? Di sicuro gli agrumi sono tra i superfood da assumere per fare il pieno di vitamina C, utile a combattere le infezioni e a modulare l’attività dei globuli bianchi. Il nostro corpo non la produce e non la immagazzina, perciò va assunta quotidianamente per via esterna.

In particolare, salvo casi di aumentato fabbisogno, la quantità giornaliera raccomandata di acido ascorbico è di 75mg per una donna e 90mg per un uomo adulti. Arance, pompelmi, mandarini, clementine, limoni e lime sono ottimi per darci la carica di vitamina C e fare delle ottime spremute.

Guai a dimenticare anche i peperoni rossi, che oltre ad essere sempre fonte di vitamina C, contengono anche il beta carotene. Anche se il suo odore e sapore sono pungenti, diciamo sì anche all’aglio, re in tante ricette della cucina mediterranea. L’allicina in esso contenuta ha azione antisettica e antimicrobica e i nostri antenati già lo usavano come antibiotico naturale.

Ha fama antica anche la radice di zenzero, con la quale si possono fare ottime tisane per contrastare il mal di gola e il raffreddore. Secondo la medicina ayurvedica, lo zenzero poi appartiene alla categoria delle spezie calde, utili a bilanciare il corpo affetto da malattie da freddo.

Lo yogurt e il kefyr, rigorosamente senza zuccheri aggiunti e preferibilmente fortificati con vitamina D, sono due altri alimenti super per stimolare il sistema immunitario. Li possiamo insaporire con miele e semi di girasole, questi ultimi fonte di fosforo, magnesio, vitamine B6 ed E.

Superfood per stimolare il sistema immunitario: i cibi più esotici

Da qualche anno a questa parte si sente molto spesso parlare di lei, la curcuma, la spezia che dona al curry il suo caratteristico colore giallo ocra. In India viene usata come rimedio naturale per molti disturbi, ma soprattutto per quelli legati ad influenze e raffreddori. La curcumina si è infatti dimostrata un potente antivirale ed un ottimo potenziatore del sistema immunitario. Quindi perché non integrarla nella nostra cucina e nei nostri piatti fusion?

Viene dall’Oriente, ma è diventato amico anche di noi occidentali, il tè verde, che tra i suoi flavonoidi annovera l’epigallocatechina gallato. Questo antiossidante, che nel tè nero langue a causa della fermentazione delle foglie, è un potente antiossidante e migliora la funzione immunitaria.

Non dimentichiamoci anche della papaya, un frutto tropicale ricchissimo in vitamina C. In più contiene un enzima digestivo chiamato papaina, che ha dei buoni effetti antinfiammatori. Discrete anche le quantità di potassio, magnesio ed acido folico, altri amici stretti della buona salute dell’organismo.

Foto | iStock

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog