Cibo spazzatura, l'incubo di chi dorme poco e male

Dormire male rende più appetibile il cibo spazzatura e meno facile resistere alla tentazione di spuntini ipercalorici scarsamente nutrienti come snack dolci e patatine. Lo rivela un recente studio condotto dai ricercatori della University of California (Berkeley). Solitamente ad essere monitorata quando si parla di junk food è l'area del nostro cervello legata ai meccanismi di desiderio/ricompensa, area che si attiva quando siamo stanchi e stressati, ad esempio.

In questo caso, però, i ricercatori non hanno notato grandi differenze di attività cerebrale in questa regione tra chi dormiva male e chi riposava bene. Gli autori hanno invece scoperto, tramite la risonanza magnetica funzionale, dei movimenti sospetti in un'altra parte del cervello. Si tratta di un'area del lobo frontale collegata alle nostre scelte consapevoli. Il nostro centro decisionale, insomma.

Questa zona del cervello ci aiuta a mantenere un certo autocontrollo e regola il nostro comportamento, operando delle scelte complesse. Quando abbiamo sonno e siamo molto stanchi questa capacità perde via via colpi e non riusciamo più a scegliere ciò che è meglio per noi, in questo caso i cibi sani.

Il nostro corpo reclama energia quando è stanco ed ha esaurito il carburante. Nei momenti di grande stress, come lo sono sicuramente le notti insonni, il cervello mette in campo strategie di sopravvivenza rendendo più attraenti proprio i cibi ipercalorici, quelli ricchi di zucchero ad esempio, perché possono dare una risposta immediata alla mancanza di riserve energetiche dell'organismo.

I cibi spazzatura acquistano così sempre più appeal. Il cervello delle persone private del sonno reagisce alla vista di patatine e dolci attivando il centro legato alla ricompensa. Anche se sappiamo che certi cibi ci fanno male, quando siamo stanchi sprofondiamo in una sorta di impotenza decisionale e cediamo più facilmente alla tentazione.

Ma, avvisano gli esperti, è inutile mangiare per sopperire alla mancanza di sonno, piuttosto cerchiamo di dormire ed allontaniamo ogni tentazione facendo piazza pulita dei cibi spazzatura in casa. Se proprio abbiamo fame a notte fonda, meglio una mela di un cibo iperprocessato, difficile da digerire, che ci leverà ulteriormente il sonno.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail