Influenza, il picco è stato raggiunto

Ora ci si attende una diminuzione progressiva del numero dei casi

Se non vi siete ancora ammalati d'influenza avete buone probabilità di aver scampato il pericolo. Secondo di dati raccolti da “Flu News”, il bollettino settimanale che riunisce i risultati dei diversi sistemi di sorveglianza a disposizione, il picco delle infezioni è stato raggiunto a fine gennaio e ora il numero dei casi è in diminuzione.

Dall'inizio della sorveglianza è stato rilevato un totale di 2 milioni e 449 mila casi, ma se nella quinta settimana del 2014 – quella tra il 27 gennaio e il 2 febbraio - l'incidenza era di 6,28 casi ogni mille assistiti, pari a un totale di 367 mila infezioni, nella sesta – dal 3 al 9 febbraio – il numero dei casi ha iniziato a scendere, passando a 363 mila infezioni.

influenza 2014

La fascia di età più colpita è quella al di sotto dei 5 anni di età, anche se in questa stagione l'incidenza risulta inferiore a quella rilevata negli anni scorsi sia in questa fascia d'età, sia nella popolazione generale.

I casi gravi e severi sono stati 22, distribuiti in 10 diverse Regioni e Province Autonome, fra cui un caso grave in una donna al sesto mese di gravidanza. Nel 63% dei casi si è trattato, invece, di pazienti già affetti da almeno una patologia cronica. I decessi sono stati solo 2, entrambi nella fascia d'età over 65.

Via | Ministero della Salute

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail