Diabete e alimentazione, yogurt e formaggio riducono i rischi

Il consumo latticini fermentati a basso contenuto di grassi sono associati a una minore incidenza del diabete di tipo 2. Ma quanti bisogna mangiarne?

Quando si tratta di diabete l'alimentazione è una vera e propria arma a doppio taglio. Se, infatti, da un lato alcuni cibi aumentano il rischio di avere a che fare con questo disturbo, altri sembrano avere un effetto protettivo. Tempo fa vi abbiamo ad esempio parlato dei benefici del consumo di mirtilli, uva e mele, ma oggi un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Diabetologia da un gruppo di ricercatori dell'Università di Cambridge, sposta l'attenzione su un altro gruppo di alimenti: i latticini a basso contenuto di grassi.

Analizzando le abitudini alimentari e lo stato di salute di più di 3.500 individui residenti nel Regno Unito, Nita Forouhi e colleghi hanno infatti scoperto che gli uomini e le donne che mangiano più yogurt, fiocchi di latte magri e fromage frais rispetto agli altri corrono un rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 inferiore del 245 rispetto a chi non ne mangia affatto.

yogurt diabete

A giocare un ruolo fondamentale sarebbe soprattutto lo yogurt. Basta, infatti, essere fra i maggiori consumatori di questo derivato del latte per vedersi abbassare del 28% il rischio di diabete rispetto a chi non ne mangia affatto. Non solo, gli autori dello studio hanno anche scoperto che il rischio di diabete diminuisce se si preferisce uno spuntino a base di yogurt ad altri snack meno salutari, ad esempio salatini o patatine.

Questa ricerca

sottolinea Forouhi

evidenzia come cibi specifici possano giocare un ruolo importante nella prevenzione del diabete di tipo 2.

Ma a cosa corrisponde, in termini pratici, essere consumatori di grandi quantità di yogurt? L'effetto protettivo osservato dai ricercatori è associato al consumo di una media di 4 vasetti e mezzo da 125 grammi di yogurt alla settimana.

In un momento in cui abbiamo molte altre prove che il consumo di elevate quantità di alcuni alimenti, come gli zuccheri aggiunti e le bibite zuccherate, sono dannose per la nostra salute

ha commentato Forouhi

è molto rassicurante ricevere informazioni su altri cibi come lo yogurt e altri latticini fermentati a basso contenuto di grassi che possono essere buoni per la nostra salute.

I ricercatori precisano però che il consumo di latticini da parte dei partecipanti è stato valutato solo all'inizio dello studio e non durante il successivo monitoraggio del loro stato di salute, che è proseguito per ben 11 anni. Un dettaglio, questo, che secondo gli autori non compromette i risultati delle analisi, che tuttavia non permettono di stabilire quale sia il meccanismo attraverso cui i latticini fermentati a basso contenuto di grassi ridurrebbero il rischio di diabete.

Ciò su cui non c'è alcun dubbio è che si tratta di importanti fonti di proteine di alta qualità, vitamine (come la D e la K), minerali (come il calcio e il magnesio) e batteri probiotici preziosi per la salute.

Via | EurekAlert!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail