Miele di castagno una speciale riserva di energia

Ho letto la Guida alle città del miele dopo aver conosciuto il Museo del Miele di Lavarone ed essendo anche un gran consumatore di questo prodotto sto cercando di saperne sempre di più. In questo periodo sto usando il miele di castagno.

Tra i diversi tipi di miele è quello più ricco in ferro, potassio, sodio, magnesio e calcio. Con questa riserva di sali minerali, in associazione agli zuccheri semplici e ai tannini, si ha la stimolazione del sistema circolatorio con un conseguente migliore assorbimento delle calorie assunte e soprattutto una crescita di massa grassa e magra.

Il sapore è particolarmente intenso, per cui i devoti della tazzina potrebbero avere le convulsioni a bere un caffè con il miele di castagno ma l'effetto nel caffèlatte o su una bella fetta di pane è spettacolare, oltre che salutare.

  • shares
  • Mail