Le ortiche: proprietà e usi

Chiunque abbia avuto un incontro ravvicinato con le ortiche probabilmente non ne conserva un buon ricordo, ma si tratta di un’erba piuttosto utile, se utilizzata nel modo giusto. È infatti ricca di clorofilla e vitamina C ed ha proprietà antireumatiche, emostatiche, cicatrizzanti, vasocostrittrici e antiflogistiche. Un concentrato di virtù, praticamente.

Si utilizzano in decotti o infusi per depurare l’organismo o per affezioni dell’apparato intestinale, ma anche per contrastare i reumatismi. Per uso esterno invece sono utili per rinforzare il cuoio capelluto e prevenire la caduta dei capelli, la seborrea e la forfora, utilizzate come frizioni prima o dopo lo shampoo. Sulla pelle, sotto forma di cataplasmi di foglie appena sbollentate, sono utili per contrastare le irritazioni.

L’unico accorgimento necessario è utilizzare un paio di guanti in fase di raccolta. Le sostanze urticanti verranno poi neutralizzate durante la cottura, necessaria per qualunque uso delle ortiche. Ecco alcune ricette per utilizzarle.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail