A dieta dopo le feste: consigli per dimagrire in poco tempo

Come liberarsi dei chili di troppo accumulati con le abbuffate delle feste natalizie? I consigli da seguire per rimettersi in forma.

A dieta dopo le feste? Necessario e il più delle volte inevitabile: una bella pancetta morbida e i pantaloni preferiti che stringono proprio sull'ombelico sono i segnali inequivocabili che bisogna assolutamente mettersi nell'ordine di idee di perdere qualche chiletto accumulato con le abbuffate senza controllo di cenoni e feste di Natale.

Dimagrire in poco tempo è solitamente difficile (a differenza di ingrassare, che invece è facilissimo!), ma esistono dei piccoli accorgimenti che favoriscono la perdita di peso e l'eliminazione degli eccessi attraverso il detox: depurarsi dopo le feste è necessario e i consigli per dimagrire in poco tempo sono altrettanto semplici da seguire.

5616269824_8789b9448b_z

1. Riprendere le buone abitudini alimentari


Detossinare il corpo significa disintossicarsi da intingoli e condimenti pesanti: meglio scegliere di consumare i cibi nella loro semplicità massima, ovvero al vapore o crudi e conditi con pochissimo olio extravergine di oliva. Iniziate i pasti con una bella insalata e ricordate di bilanciare correttamente i nutrienti principali: carboidrati, proteine, frutta e verdura vanno consumati nelle quantità giuste per favorire la ripresa del metabolismo stordito dalle abbuffate.

Importante anche pesare le quantità dei cibi, regolandosi soprattutto su grassi e carboidrati: un cucchiaino di olio evo e 80 gr di carboidrati a pasto sono più che sufficienti.

2. Bere tanta acqua


L'acqua è il nostro primo alleato per il dimagrimento

: entrare nell'ottica di consumare dai 6 agli 8 bicchieri di acqua al giorno, fuori dai pasti, significa ingerire 1,5 litri (quasi 2) di liquidi che favoriscono l'espulsione delle tossine. Oltre all'acqua si possono consumare anche le tisane depurative per ripulire il fegato e i reni.

3. Mangiare lentamente


Le abbuffate delle feste sono caratterizzate dalle esagerazioni di cibo ma anche dalla velocità di ingestione degli alimenti, che può causare bruciori di stomaco e fastidi alla digestione: ricordatevi di masticare lentamente e godervi il cibo che state mangiando, perché la prima digestione avviene in bocca e il senso di sazietà dato dalla masticazione prolungata aiuta a tagliare sulle porzioni.

4. Fare movimento


L'attività fisica è fondamentale per bruciare le riserve di grasso: senza sottoporvi ad allenamenti esagerati in palestra o sessioni distruttive, ricordatevi di camminare il più possibile anche per le piccole azioni quotidiane come fare la spesa o sbrigare una commissione. Basta mezz'ora al giorno di movimento per aiutare la perdita di peso e rimettersi in forma.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail