Il lipoma è pericoloso? I sintomi, le cause e quando è necessaria l’asportazione

Quali sono i sintomi e le cause del lipoma? E' una malattia che si può considerare pericolosa? E quali sono le cure e le terapie che bisogna mettere in atto per guarire? Scopriamo tutto quello che c'è da sapere in merito.

lipoma asportazione

Il lipoma è un tumore adiposo e, nella maggior parte dei casi, si tratta di una forma benigna, ad ecezione del liposarcoma, una forma molto rara che colpisce solitamente tra i 50 e i 70 anni. Il lipoma è un tumore che può colpire praticamente ogni parte del corpo, anche se solitamente si presenta nelle parti molli di collo, ascelle, dorso, cosce, braccia, natiche.

Il lipoma è un tumore che colpisce maggiormente le donne, anche se può manifestarsi anche nel sesso maschile. Nei bambini si presenta insieme alla sindrome di Bannayan-Zonana. I sintomi sono diversi: si manifesta con una piccola escrescenza sottocutanea che può assumere diverse dimensioni e che non è dolorosa. A volte nemmeno si vede, mentre al tatto è mobile e molle. Alcuni lipomi possono crescere nel tempo e diventare fastidiosi.

Trattandosi di una neoplasia benigna non è necessario l'intervento chirurgico: dal momento che risulta asintomatico e privo di disturbi ed effetti collaterali non c'è bisogno di alcun intervento. A volte scompare anche in maniera spontanea.

Se, però, il lipoma causa disturbi estetici o altri fastidi come dolore, infiammazione o altro, allora bisogna intervenire, anche con la chirurgia e in particolare con la laserterapia o la liposuzione. L'asportazione deve essere ampia, per evitare che si riformi di nuovo.

Via | Albanesi

Foto | da Flickr di pulmonary_pathology

  • shares
  • Mail