Test di Medicina 2013, pubblicate le graduatorie definitive con i riammessi

Più di 2 mila candidati inizialmente esclusi potranno ora immatricolarsi o chiedere il trasferimento nel prossimo anno accademico

test medicina 2013 riammessi

Sembra essere quasi giunta al termine l'odissea dei ragazzi che nello scorso mese di settembre hanno partecipato ai test di ammissione alla Facoltà di Medicina per l'anno accademico 2013-2014. Dopo cambiamenti in corsa delle regole, lamentele, le prime classifiche pubblicate dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (Miur) e, soprattutto, una grande confusione, questa mattina è state pubblicate le graduatorie definitive contenenti anche i nominativi dei candidati riammessi.

Gli studenti che potranno scegliere di iscriversi in sovrannumero alla facoltà di Medicina sono ben 2.365. Il rientro in classifica si basa sulla reintroduzione del bonus maturità, introdotto dall'ex Ministro Francesco Profumo, cancellato dall'attuale Ministro Maria Chiara Carrozza all'epoca dei test di ammissione e reintrodotto dal Parlamento con il decreto scuola dello scorso 31 ottobre.

Ora ai 1.935 “ripescati” che non si sono ancora immatricolati a Medicina non resta che scegliere se iscriversi all'ateneo che è stato loro assegnato. La scadenza dei termini di immatricolazione è fissata per il 31 gennaio 2014, data dopo la quale chi nel frattempo si è immatricolato ad un altro corso di laurea e decide di non sfruttare immediatamente la nuova graduatoria potrà scegliere di attendere fino al prossimo anno, quando potrà iscriversi direttamente al secondo anno di corso senza dover ripetere il test di ammissione.

Chi, invece, in base alla prima graduatoria si è dovuto “accontentare” dell'ateneo che aveva indicato come seconda o terza scelta potrà chiedere il trasferimento solo nell'anno accademico 2014-2015.

La nuova graduatoria può essere consultata alla pagina web dedicata del Miur. Resta però valida anche quella pubblicata lo scorso 30 settembre, che continua a “scorrere”. In altre parole, se un candidato ammesso in base alla prima graduatoria dovesse rinunciare il primo candidato escluso ha ancora il diritto di iscriversi.

Via | Corriere.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail