Benessereblog Niente più frontiere tra Europa e Stati Uniti per il commercio dei prodotti biologici

Niente più frontiere tra Europa e Stati Uniti per il commercio dei prodotti biologici

Niente più frontiere tra Europa e Stati Uniti per il commercio dei prodotti biologici


I prodotti biologici americani sbarcano in Europa e viceversa: l’Unione Europea e gli Stati Uniti hanno da poco concluso un accordo sul commercio dei prodotti biologici. A partire dal 1 Giugno 2012 tutti i prodotti bio certificati potranno liberamente viaggiare ed essere venduti da una parte all’altra dell’oceano Atlantico.

Tutto ciò è stato deciso in occasione del più grande mercato espositivo di prodotti biologici, tenutosi a Norimberga, in Germania, in cui le caratteristiche delle due tipologie di prodotti in commercio sono state ritenute e definite compatibili. Prima dell’atto di vendita bisognerà sempre controllare la certificazione biologica, con tanto di luogo di produzione del prodotto stesso e di titolo di chi ha conferito la dicitura bio.

Unico inconveniente: la diversa legislatura tra le due zone del mondo per quanto riguarda la possibilità dell’utilizzo di sostanze antibiotiche nei prodotti. Negli Stati Uniti, in cui le restrizioni erano minori, ne è stato vietato l’uso, per i prodotti d’esportazione.

Via | Zegreenweb
Foto | Flickr

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog