Il parrucchiere ci salverà dal cancro alla pelle

parrucchiere

Prevenire il cancro alla pelle si può evitando l'esposizione eccessiva ai raggi UV causata dal sole o dai lettini solari, causa del tumore più pericoloso: il melanoma. Ogni anno solo in Gran Bretagna il melanoma causa più di 2.500 morti. Per aumentare le possibilità di guarigione è essenziale una diagnosi tempestiva, in uno stadio precoce del cancro, quando le terapie sono più efficaci e l'estensione è limitata.

Dal momento che mancano programmi di screening su larga scala, i dermatologi in un recente studio pubblicato sul Journal of the American Academy of Dermatology, propongono di sfruttare il rapporto di intimità che si viene a creare tra parrucchieri e clienti, nonché la frequenza con cui andiamo dal parrucchiere, certamente più alta di quella con cui andiamo dal dermatologo, per diagnosticare il cancro alla pelle.

In molti casi, infatti, il tumore si manifesta con lesioni sospette alla base del collo e sul cuoio capelluto che passano inosservate. I parrucchieri, secondo gli esperti, sono i più adatti a localizzarle e ad avvisare i clienti di recarsi dal medico. Ecco perché dovrebbero essere formati per localizzarle.

Via | BBC
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail