Allergy day, l'allergia si vince il 24 e il 25 marzo

allergy day 2012

Allergy day 2012: l'appuntamento con l'allergologo è fissato per il prossimo 24 e 25 marzo. L'Associazione Allergologi Immunologi Territoriali Ospedalieri invita a contattare il centro allergologico della propria città per prenotare una visita allergologica gratuita.

E ci elenca alcune buone ragioni per farlo. La prima è che oggi in Italia a soffrire di allergie sono 4 italiani su 10, una vera e propria epidemia che va fermata. Ad essere colpite sono tutte le fasce della popolazione, anche se alcune allergie si osservano prettamente durante l'infanzia e l'adolescenza, pensiamo alle allergie respiratorie come le riniti e l'asma che affliggono i bambini, in special modo nelle città molto inquinate. Le allergie al veleno di alcuni insetti o ai farmaci sono invece più comuni tra la popolazione adulta e tra gli anziani.

Le allergie incidono pesantemente sulla qualità della vita, ci limitano nelle attività di tutti i giorni. L'AAITO ci invita però a non abbatterci, ricordandoci che ci sono atleti allergici che hanno vinto le Olimpiadi e che oggi le allergie si possono vincere. Con i vaccini, innanzitutto: quelli antiallergici intervengono alla radice del problema, contrastando la causa scatenante della reazione allergica.

Infine, chi è allergico ad un principio farmacologico non deve necessariamente rinunciare ai farmaci, può consultarsi con l'allergologo che gli indicherà le alternative disponibili per non correre alcun rischio e curare comunque ogni suo disturbo. Per saperne di più sull'Allergy Day e sui centri aderenti, visitate il portale dell'AAITO e della SIAIC, la Società Italiana di Allergologia ed Immunologia Clinica.

Via - Foto | AAITO

  • shares
  • Mail