Dopo l'ovulazione le donne individuano più facilmente i serpenti

serpenti donne

Io porrò inimicizia tra te e la donna, tra la tua stirpe e la sua stirpe: questa ti schiaccerà la testa e tu le insidierai il calcagno. (Gen. 3:15)

Donne e serpenti eterni nemici sin dai tempi biblici, ma oltre la Bibbia c'è di più. Un recente studio giapponese ha scoperto che le donne, nel periodo immediatamente successivo all'ovulazione, riescono ad individuare più facilmente la presenza di un serpente. Lo studio, pubblicato su Nature, porta la firma di N. Masataka e M. Shibasaki, ricercatori del Primate Research Institute della Kyoto University.

La ricerca ha provato che gli adulti identificano più in fretta un serpente rispetto ad un fiore. I segnali di pericolo captati dalla vista arrivano più in fretta al cervello per scatenare reazioni di difesa innescate dalla paura. Nelle donne arrivano ancora più velocemente rispetto all'uomo, in special modo nel periodo post-ovulazione. Le donne sono più vigili in quel periodo a causa di un meccanismo di difesa naturale che scatta quando sono potenzialmente incinte. I ricercatori ipotizzano che a scatenare la reazione siano i livelli più elevati di progesterone ed estradiolo, due ormoni legati all'ovulazione.

Via | Le Monde
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail