Un tatuaggio medico, tattoo per diabetici ed allergici

tatuaggio medico

Sta prendendo piede negli States il tatuaggio medico. I pazienti si fanno tatuare sul corpo in bella vista il nome del farmaco a cui sono allergici piuttosto che la malattia di cui soffrono, dal diabete all'asma.

Il tatuaggio medico ha l'obiettivo di segnalare agli operatori del pronto soccorso, in modo piuttosto marcato oseremmo dire, disturbi, allergie, intolleranze per evitare che vengano somministrati farmaci fatali, incidente molto comune a dire il vero. Decisamente più incisivo come metodo di braccialetti, bigliettini nascosti nel portamonete e medagliette.

C'è poi chi si fa tatuare sul petto la scritta Non rianimare. Anche in Italia i tatuaggi medici stanno attecchendo ma per ora ci si limita a farsi tatuare il gruppo sanguigno. Inutile, a conti fatti, perché i centri trasfusionali eseguono comunque le analisi per verificare la veridicità dell'informazione prima di procedere.

Via | Independent

  • shares
  • Mail